CAMPIONE – In 240 alla Italia Laser Cup del Garda

0

Due prove disputate e programma completato con 6 regate complessive per la “Italia Cup” promossa sul lago di Garda grazie alla collaborazione tra Assolaser (L’associazione italiana di classe), il Circolo Vela Gargnano e Univela di Campione, la struttura che ospita anche il CPO, Centro di Preparazione Olimpica della nazionale di vela. Nella “Italia Cup” alla fine si impongono il cagliaritano Giovanni Meloni nello Standard, Gianmarco Planchestainer della Fraglia di Malcesine nei Radial Maschili, la veneziana Laura Cosentino nei Radial Femminili,  il bresciano Vittorio Gallinaro nei Laser 4.7 con Laura Ramazzotti della Fraglia di Desenzano prima delle ragazze. Sei regate su sei e programma interamente completato per la terza tappa stagionale dell’Italia Cup 2013 svoltasi a Campione del Garda. Domenica, nella giornata conclusiva, entrata in acqua alle 8 del mattino per sfruttare il Peler che si è infatti puntualmente presentato con un’intensità di circa 14/15 nodi consentendo  gare regata molto divertenti.

laser_campione_2013_02643-MQueste condizioni, diverse da quelle incontrate nelle due giornate precedenti, hanno provocato degli scossoni in classifica in molte categorie. Nello Standard infatti ha vinto il cagliaritano Giovanni Meloni, che partiva dalla terza posizione  ma ha recuperato sfruttando la pessima giornata di Drago e di Tocchi. Secondo si piazza Marco Baruzzi, il più forte atleta del nuovo club velico benacese dedicato a Gabriele D’Annunzio. Michele Benamati, della Fraglia Vela Riva, terzo in classifica ha vinto il titolo Under 21, mentre Zeno Gregorin (SVOC di Monfalcone) quello Under 19. I vincitori della classe Standard hanno avuto l’onore di essere premiati da un mito della storia della vela olimpica Valentin Mankin  che da quest’anno abita in quel di Campione.

Nei Radial il vincitore assoluto è stato l’atleta della Fraglia Vela Malcesine Gianmarco Planchestainer che ha vinto entrambe le prove ed è balzato in testa davanti a Villa (CV Bellano) e Cuppone (CV Bari) che sabato lo precedeva in classifica. Planchestainer si è aggiudicato anche il titolo Under 19 maschile. Tra le ragazze nessuno stravolgimento: la vittoria è andata a Laura Cosentino, già prima al termine delle prove del sabato. Claretta tempesti (CN Livorno) e Anna Liebman (CV Bellano) hanno invece vinto rispettivamente i titoli Under19 ed Under 21. Infine nei Laser 4.7 il bresciano della Fraglia Vela Riva si è confermato leader resistendo al ritorno dello scatenato Emil Toblini (FV Malcesine) autore domenica di due primi posti. Terzo un altro gardesano, Federico Fornasari della Fraglia Vela Desenzano. Tra le femmine invece primato per Laura Ramazzotti della Fraglia Vela di Desenzano davanti alla marchigiana Sofia Capparuccini. L’Italia Cup torna per l’ultima tappa stagionale il 1 Novembre a Gaeta. In settimana Univela Campione ospiterà tutta la nazionale azzurra di vela e la troupe televisiva del programma “Linea Blu” di Raiuno. Il Circolo Vela Gargnano promoverà, a sua volta, la 7a edizione della Childrewindcup, regata in programma il 28-29 settembre a Bogliaco di Gargnano con la premiazione della 63a edizione della Centomiglia e la regata che vedrà sfidarsi sul Garda personaggi di “Striscia la notizia” come Moreno Morello, il pupazzo “Prezzemolo” di Gardaland, ospiti d’eccezione i vincitori della Centomiglia ed i ragazzi dei reparti di Onco Ematologia Pediatrica dell’Ospedale dei Bambini del Civile di Brescia.