CAMPIONE – Italia Cup Laser: due prove nella seconda giornata di regata

0

Due prove anche per la seconda giornata della “Italia Cup” del singolo Laser, evento promosso da Assolaser per l’organizzazione in acqua del Circolo Vela Gargnano,a terra da Univela, la Coverciano della vela visto che ospita il Centro di preparazione olimpica di Federvela. La due gare sono caratterizzate dalla brezza da sud dell’Ora, la termica che arriva nel pomeriggio.

LASER-CAMPIONE-REGATANel Laser Standard, che è classe olimpica, è il bresciano Marco Baruzzi, di certo il migliore atleta della nuova Fraglia Vela D’Annunzio di Gardone Riviera, ed il cerviese Minotti si aggiudicano  le due prove In classifica balza però in testa il livornese Federico Tocchi (CN Livorno) che domani dovrà difendere il primato da Francesco Drago (YC Italiano) e Giovanni Meloni (YC Cagliari) staccati di un solo punto. Viene  da Bari Davide Cuppone che è in testa nella classe Radial con una condotta di regata regolare. Protagonista della giornata è però  Gianmarco Planchestainer, velista del Club dirimpettaio di Malcesine, che  vince  entrambe le prove della flotta gialla, salvo poi ricevere una bandiera nerala black flag nella prima prova di giornata. Planchestainer resta comunque secondo a pari merito con Nicolò Villa del lago di Como (CV Bellano). Tra le ragazze la meglio piazzata è invece Laura Cosentino (Compagnia della vela Venezia), quarta in classifica generale. Nei Laser 4.7 il bresciano Vittorio Gallinaro della Fraglia Vela Riva è in testa. Lo insegue Andrea Ribolzi (CV Intra) mentre più staccato è Francesco Barberis (Canottieri Domaso). In ambito femminile partirà con un grande vantaggio Elena Puddu (YC Cagliari), quinta in classifica generale.