MILANO – Premi a Polizie locali e Protezione civile. “Sono eccellenze lombarde”

0

Si è svolta ieri sera, venerdì, in piazza Città di Lombardia a Milano, la “Giornata della gratitudine”, cerimonia di premiazione degli operatori di Polizia locale e dei gruppi di Protezione civile della Regione. “Il 2012 è stato un anno davvero difficile, caratterizzato dal terremoto che ha colpito Mantova e da altre emergenze. Il riconoscimento che abbiamo il piacere di consegnare a coloro che hanno partecipato alle diverse operazioni vuole essere l’inizio di una collaborazione sempre più stretta e fattiva tra la Regione e le organizzazioni di Protezione civile”.

Fonte: Tweet Simona Bordonali
Fonte: Tweet Simona Bordonali

Così l’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia Simona Bordonali ha aperto il suo intervento. “Per dimostrare quanto il lavoro dei volontari sia apprezzato – ha proseguito l’assessore – intendo coinvolgere in maniera sempre più frequente la Consulta del volontariato di Protezione civile, per permettere ai rappresentanti degli 871 gruppi e associazioni e dei 24 mila volontari della Lombardia di partecipare non solo a riunioni di carattere consultivo, ma anche alla fase decisionale. Per quanto riguarda le Polizie locali, la Regione Lombardia – ha garantito Bordonali – si adopererà affinché ci possa essere un maggiore coordinamento con le altre Forze dell’ordine, per un presidio del territorio ancora più capillare nell’interesse di tutti i cittadini lombardi.

Ci attiveremo affinché si arrivi al riconoscimento di un nuovo Contratto nazionale di lavoro delle Polizie locali e ci adopereremo perché venga garantita la tutela legale ai nostri agenti. Intendiamo inoltre – ha concluso l’assessore – sottoscrivere, in accordo con il Ministero dell’Interno, un nuovo ‘Patto della sicurezza’, che contribuisca a realizzare una efficiente e virtuosa riorganizzazione delle risorse. La Protezione civile e la Polizia locale sono due eccellenze lombarde e due realtà che esprimono grandi qualità umane e professionali offrendo servizi fondamentali per la popolazione”.