ORZINUOVI – Riapre l’orientagiovani: una voce dalla parte dei ragazzi

0

Che strada prendo? Dove trovo il corso di formazione o la scuola che fa per me? E gli annunci di lavoro? Chi mi aiuta a fare il curriculum? Chi mi ascolta e mi consiglia?

A queste domande sempre più pressanti, risponde a Orzinuovi il servizio Orientagiovani, attivo sin dal 1997 e che riapre, con rinnovato entusiasmo, presso un nuovo spazio. Infatti, da martedì l’operatore ha iniziato a ricevere i ragazzi e tutti i cittadini interessati presso la sede del Centro Diurno “Nolli” in via Secondo Martinelli n. 7.

Comune OrzinuoviL’esperienza maturata in tanti anni promuovendo diversi progetti di orientamento, di informazione ai giovani e di aggregazione giovanile, fanno dell’Orientagiovani di Orzinuovi un servizio in grado di supportare i giovani nel loro percorso di scelta, favorendo la conoscenza del mondo del lavoro, della formazione e delle opportunità all’estero. Se è vero che oggi social network e tecnologie rappresentano mezzi di comunicazione e conoscenza importanti, siamo convinti che un operatore esperto a disposizione delle persone (in particolare i giovani), pronto ad accoglierle e a dare risposte, rappresenti ancora uno strumento utile ed efficace.

Orientarsi e costruire il proprio futuro non è certo semplice ma è una sfida tutta da vivere e l’Orientagiovani vuole essere altresì uno stimolo per i giovani a mettersi in gioco e a sfruttare tutte le opportunità possibili per sperimentare le proprie capacità.

La rete, servizio promosso dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Orzinuovi e gestito dalla Coop. Sociale La Nuvola, trova quindi una nuova casa grazie alla pronta disponibilità della Fondazione Nolli e dell’Associazione dei Volontari del Centro Diurno Anziani “L.Nolli”. Questa sinergia tra diverse realtà pubbliche e del Terzo Settore dà slancio agli interventi già presenti e pone le basi per ulteriori progetti a favore dei giovani e di tutti quei cittadini che cercano risposte ai loro bisogni o che cercano momenti e spazi di socialità e di aggregazione.

A tale proposito Michele Scalvenzi, Assessore alle politiche giovanili e sociali “Credo che mantenere un servizio come l’Orientagiovani, (a differenza di altri comuni che han deciso di smantellarlo), radicato e conosciuto dai nostri cittadini da diversi anni, sia un segnale forte verso i giovani, soprattutto in questa fase a dir poco precaria sul versante occupazionale. In questa veste rinnovata, anche in termini di spazio, è possibile non solo  svolgere le normali attività di sportello, ma anche interagire con il nuovo contesto. Non a caso abbiamo deciso di inserire questo “sportello giovani” proprio nella stessa struttura del centro diurno anziani (grazie alla disponibilità della Fondazione Nolli) che di fatto raccoglie già una serie di servizi al cittadino (amici in linea, trasporti etc..). Un modo insomma per costruire una “rete” concreta e utile ai cittadini , sulla scorta dell’accorpamento inps e contro per l’impiego di via Codagli.”

Gli orari di apertura sono: martedì e giovedì dalle 15.00 alle 18.00 e sabato dalle 10.00 alle 12.00 – telefono e fax 0309941820 – email: orziinfogio@libero.it.