CAPO DI PONTE – Storia dell’Arte? Un libro ed un incontro per fare il punto

0

Domani alle 16 sarà presentato il libro “Storia dell’Arte? Percorsi tra Brescia e La Valle Camonica”: il volume, quarto della collana di Studi e Confronti promossa ideata dalla Fondazione Cocchetti, raccoglie l’esito di una serie di conferenze tematiche svoltesi lo scorso anno.

Arte“Di cosa si occupa la Storia dell’Arte? Come affronta i propri oggetti di studio? Le otto conversazioni raccolte nel volume – frutto di un corso sulla produzione artistica di uno specifico ambito geografico fra Medioevo ed età Contemporanea – mostrano le diverse tecniche di lavoro e le differenti finalità delle ricerche di alcuni studiosi. La raccolta propone l’analisi di alcuni momenti della storia dell’arte locale e una riflessione su alcuni specifici ambiti disciplinari” (dalla quarta). Il libro – con i contributi di Paola Bonfadini, Fiorella Frisoni, Marco Albertario, Angelo Loda, Matteo Ferrari, Vincenzo Gheroldi, Andrea Alberti, Sara Marazzani – verrà presentato in un incontro aperto a tutti nel quale si continuerà la riflessione sui metodi della Storia dell’Arte prendendo spunto da una emblematica e recente vicenda attributiva: l’attribuzione a Leonardo da Vinci di un piccolo pastello considerato da alcuni studiosi ottocentesco. L’esito di quest’operazione, il dibattito creatosi intorno a questo caso e l’eco mediatica che ne è derivata, ci stimola a continuare a lavorare sull’uso dei dati, l’interpretazioni degli indizi e la valutazione dei documenti. Come possono gli stessi elementi condurre a risultati molto diversi? Se hai voglia di scoprirlo: Vincenzo Gheroldi, LA PRINCIPESSA SULL’INDIZIO, I metodi e le finalità della Storia dell’Arte attuale, sabato 21 settembre, ore 16.

Ai partecipanti sarà omaggiata copia del libro. La stampa è realizzata grazie al contributo di: Comunità Montana di Valle Camonica.

Informazioni: www.fondazionecocchetti.bs.it; info@fondazionecocchetti.bs.it; ph. +390364 331284.

Partecipazione libera e gratuita