CAMPIONE – 260 skipper della flotta Laser partecipano alla regata

0

Archiviato con soddisfazione il Campionato di Distretto, disputato a Crotone alla fine di Luglio, la classe Laser, uno dei singoli dell’Olimpiade, riprende la sua attività nazionale  con la terza tappa stagionale dell’Italia Cup. Nella prestigiosa e suggestiva cornice di Campione del Garda, sulla sponda della Lombardia, sono attesi  260 skipper, tutti  velisti provenienti da ogni angolo d’Italia, che si metteranno alla prova in una delle località italiane più amate dagli appassionati di vela.

SPORT VELA CAMPIONE SAIL LASER  NELLA FOTO  UNIVELA ESPOSIZIONE LASER    01-03-2013 RENZO DOMINI WWW.GARDAHD.ITLa speranza è quella di misurarsi con il famoso “Peler”, il vento da Nord che soffia costante su Campione del Garda e spesso con grande intensità. L’organizzazione della regata è stata affidata da Assolaser al Circolo Vela Gargnano. Punto di riferimento per tutte le attività di regata sarà la base logistica di Univela, la Coverciano degli sport dell’acqua visto che ospita il Centro di Preparazione Olimpica Italiano con la presenza costante di medaglie olimpiche e paralimpiche di tutte le nazioni. Sarà dunque una regata di grande spessore tecnico e agonistico con inizio venerdì 20 settembre alle 13.00 per l’avvio della prima giornata di regata. La struttura di Univela di Campione del Garda sorge su una superficie di circa 8000 metri quadri di cui 1100 coperti. Dispone di 42 stanze in grado di accogliere fino a 170 persone, di un ristorante, di sale riunioni, di una palestra, di un hangar per il rimessaggio delle imbarcazioni con un altezza di 11 metri, che permette di armare le barche al chiuso, di una gru per l’alaggio delle imbarcazioni e di un ampio parcheggio dove lasciare van, auto e carrelli. Il progetto Univela è nato grazie alla famiglia Mazzon, da sempre attiva nell’ambito del settore turistico, a Regione Lombardia, al Comune di Tremosine del Garda, all’ accordo di programma che l’ha individuato come Progetto di Eccellenza per il 2011/12 , per i Fondi Odi (comuni di confine).