TURCHIA – Lorenzo Zanetti parte male poi è 4°, mancano due gare

0

Ennesimo quarto posto per Lorenzo Zanetti impegnato ieri nella gara disputatasi in Turchia, undicesimo appuntamento del mondiale Supersport. Una partenza disastrosa ha condizionato tutta la prova del centauro lumezzanese, costretto a recuperare giro dopo giro. “Avevo montato la gomma morbida contando di fare la differenza fin da subito e avanzare in classifica dall’ottavo posto della griglia di partenza – dice il pilota del team Pata Honda World Supersport – purtroppo però ho fatto un errore stupido in partenza. La mattina dopo il warm up avevo cambiato il motore.

Lorenzo Zanetti TurchiaNon avendo provato la partenza, mi sono trovato nel momento dell’avvio in gara con una frizione che staccava molto diversamente da come ero abituato. Il punto d’attacco era molto più in alto e questo mi ha fatto fare una partenza veramente brutta. Avevo però un buon passo e avevo  fatto un’ottima scelta di gomme. Ho perso del tempo per passare gli avversari risalendo giro dopo giro. Peccato per il mancato podio. Francamente è la quinta volta che ottengo il quarto posto. Mancano due gare e voglio salire assolutamente sul podio per dedicarlo ad Andrea Antonelli”.

Va detto che, tolti i primi due classificati, il turco Sofuoglou vincitore e il britannico Lowes, secondo per soli 44 millesimi, che hanno dato vita a una gara fatta di sorpassi e controsorpassi, dal terzo al dodicesimo i piloti giravano con tempi molto simili, rendendo quindi ancora più significativo il recupero di Zanetti. Chi si è distinto e ha fatto una grandissima gara è stato Roberto Rolfo con la Mv Agusta, 23° dopo il primo giro e risalito fino al quinto assoluto. Con Zanetti è stato certo quello che ha fatto il maggior numero di sorpassi. La gara si è decisa solo alle ultime curve, con il pilota di casa che ha fatto di tutto per vincere, con un incredibile supporto da parte dei numerosissimi fan presenti sugli spalti e nel paddock.

Alla fine Sufoglou  ottiene una vittoria storica, sia per l’adrenalinica battaglia testa a testa  fino alla fine con il diretto rivale britannico, sia per le statistiche. Infatti, Lowes non ha ancora vinto il mondiale matematicamente: gli manca un solo punto da ottenere nelle ultime due gare previste. Il prossimo appuntamento per il mondiale Supersport sarà in Francia, a Magny-Cours, dal 4 al 6 ottobre.