BEDIZZOLE – Anche il Tar dice no al gassificatore

0

Un anno fa il no della Provincia al gassificatore non era bastato, giacché l’azienda 3A, che aveva in progetto la sua realizzazione per ricavare dagli escrementi di polli e tacchini energia elettrica e termica, aveva presentato ricorso dinanzi al Tribunale Amministrativo di Brescia. Nei giorni scorsi, il Tar di Brescia ha tuttavia confermato il parere del Broletto: niente gassificatore a Bedizzole. Il Comune è soddisfatti, così come gli amministratori dei paesi confinanti: sono state più di 10mila, infatti, le persone che hanno firmato la petizione antigassificatore.

Entrato nel merito della decisione dei nostri giudici, il Tar ha rigettato il ricorso in quanto la parte ricorrente non è stata in grado di produrre significative relazioni tecniche che smentissero il parere contrario della Provincia. Inoltre il Tribunale ha stabilito che la pollina, gli escrementi dei volatili, è un vero e proprio rifiuto che pertanto rientra nella normativa relativa all’incenerimento dei rifiuti.