BERGAMO – Da questa sera gli artisti di strada son a Bergamo

0

Gli artisti di strada sono in arrivo a Bergamo; i «Buskers» al primo festival in città: musicisti, acrobati, maghi, danzatori, giocolieri e attori, sono attesi per regalare bellissimi momenti all’insegna dell’arte. Il festival inizierà questa sera, venerdì alle ore 21 con Caravan Orkestar per concludersi domenica nelle vie del Borgo San Leonardo (Via San Bernardino, Via Moroni, Via dei Carrozzai, Via San Lazzaro, Via Zambonate, Largo Cinque Vie e Piazza Pontida).

L’evento e’ inserito all’interno del programma BergamoEstate 2013 e prevede l’esibizione di circa 90 artisti ed ha ricevuto di patrocinio del Comune di Bergamo, della casa di cura Don Luigi Palazzolo, di Ascom e della Biblioteca Tiraboschi. Il progetto e’ sostenuto inoltre da commercianti e residenti del borgo storico bergamasco, che con passione stanno dedicando il tempo libero all’organizzazione dell’ambizioso progetto.

Gli orari della manifestazione sono: venerdì 13 settembre dalle ore 21 alle ore 24, sabato 14 settembre dalle ore 15 alle ore 24 e domenica dalle 10 alle 24. Chiusura delle vie al traffico: Via S.Bernardino, Moroni, dei Carrozzai, Greppi e S.Lazzaro. I commercianti del borgo hanno garantito l’apertura dei negozi per lo shopping serale oltre alla ristorazione con postazioni esterne ai locali con BuskerMenu’. Caffe’ e tisana saranno gratuite per i visitatori in alcune postazioni.GetAttachment

Diversi sono gli “Eventi nel Festival” proposti ed organizzati dagli stessi negozianti: giochi in scatola e tornei di magia, massaggi e applicazione smalto unghie sono gratuiti oltre alla possibilità di visitare alcune botteghe artigianali ancora presenti nel borgo: dal corniciaio all’orologiaio e la straordinaria apertura al pubblico del laboratorio di restauro di beni culturali sito in S.Bernardino. In Pizza Pontida per il divertimento dei più piccoli una splendida giostra di cavalli d’epoca. La guida turistica Tosca Rossi racconterà in libreria la sua opera “A volo d’uccello – Bergamo nelle vedute di Alvise Cima – Analisi della rappresentazione della città tra XVI e XVIII secolo”, un’analisi originale e inedita: un affascinante tuffo nella Bergamo, preludio di alcune passeggiate turistiche, storiche e culturali che l’Associazione per il Borgo San Leonardo sta progettando per l’autunno. Diversi i “Laboratori del Busker” per grandi e piccini: postazioni con cake designer dove ammirare ed imparare a decorare i dolci.

Laboratori d’arte a cielo aperto per i piccoli artisti; un percorso dedicato al cinema giocando con i propri figli od amici. Truccabimbi, palloncini, poesie allo sguardo, cartomanti e ritrattisti. Alcuni negozi sfitti della zona per l’occasione saranno aperti ed ospiteranno delle esposizioni d’arte e laboratori creativi. Il Borgo San Leonardo ha deciso di spalancare le porte e di vivacizzare le sue vie! L’Associazione per il Borgo San Leonardo si sta impegnando con residenti e commercianti per regalare un fine settimana insolito, ricco di arte e convivialita’.
Un percorso singolare e’ organizzato presso la Biblioteca Tiraboschi che verra’ inaugurato venerdi alle ore 18 alla presenza degli assessori Sartirani e Minuti. Il madonnaro, Luciano Piva, di Ravenna, sara’ all’opera all’ingresso della biblioteca ed anticipera’ l’inizio del festival; il container SpaCo si aprira’ per regalare al pubblico un percorso tra opacita’ e trasparenze; mentre all’interno della biblioteca la mostra fotografica Inattovisivo, edizione speciale per Bergamo, pensata e proposta in una nuova formula che vede lo spettatore in dialogo con il fotografo, scrivendo le parole che l’immagine gli suscita. Il percorso dedicato ai piu’ piccoli prevede un laboratorio di scrittura creativa, in programma gratuitamente sabato dalle 15 alle 17 dal titolo “A caccia di storie in biblioteca”; i bambini verranno accompagnati dalla formatrice Adriana Lorenzi alla creazione di nuove storie partendo dalle fotografie di Inattovisivo e da alcune citazioni letterarie.

L’Associazione per il Borgo San Leonardo, in accordo con i proprietari di alcuni immobili e con il benestare della giunta comunale, ha deciso di ripulire le scritte e graffiti di cattivo gusto che appaiono su muri e saracinesche. Grazie alla presenza al festival, di un gruppo di writers artisti, verranno riprodotti dei murales con temi sobri e piacevoli alla sguardo, che abbelliranno in modo temporaneo le zone in attesa di ripulitura. Artisti italiani ed internazionali tutti degni di nota si sono iscritti al festival. Tra gli artisti anche due portatori di disabilita’: un giocoliere, Tarek Drago, e una parologa e poetessa Michelle. Gli spettacoli saranno proposti in 16 postazioni.

Circa 250 spettacoli in programma con tante sorprese! Da Piazza Pontida a Via Zambonate e poi in Via S.Lazzaro gli artisti saranno ospitati nella splendida cornice del Palazzo del Furetto dove un pianoforte a coda produrra’ soavi note accompagnate da melodiosi canti. L’intersezione delle vie Moroni e San Bernardino sara’ considerato il “palco per tutti”, mentre in via Moroni sono previste 7 punti esibizione e in San Bernardino 5. Al punto informazioni in Largo 5 vie i visitatori potranno ricevere il programma dettagliato e tutte le informazioni.

Il programma potrebbe subire delle variazioni di luogo ed orario in funzione delle esigenze degli artisti. Lo staff del Borgo San Leonardo sara’ riconoscibile dalla maglietta dedicata al festival. Magliette e cartoline ricordo del festival si possono trovare al punto informazioni dell’Associazione per il Borgo San Leonardo. Ci aspetta un grande week-end che ci auguriamo sia accompagnato, vista la novita’ dell’evento in citta’, da molti visitatori con voglia di divertirsi e di stupirsi nell’ammirare le performances artistiche in programma.

Gli artisti ci offriranno spettacoli entusiasmanti e non riceveranno cachet, ma potranno fare cappello, ovvero potranno ricevere offerte dal pubblico.
Sul sito www.borgosanleonardo.org tutte le informazioni.