BERGAMO – Al via il primo “Buskers Festival” con gli artisti di strada

0

Nel Borgo San Leonardo prosegue l’organizzazione del primo Festival degli Artisti di strada. Procedono con grande entusiasmo e senza sosta i preparativi del Bergamo Buskers Festival che si terrà a partire da oggi, 13 e proseguirà il 14 e il 15 settembre nello storico Borgo San Leonardo.

Residenti e commercianti delle vie San Bernardino, Gian Battista Moroni, Largo Cinque Vie e Piazza Pontida sono lieti di ospitare gli artisti, il cui numero si aggira intorno ai 80, che saranno presenti durante i 3 giorni, tante sono le categorie artistiche: clowneria, laboratorio bambini, cinema, giocolleria, ballo, musica, teatro, truccabimbi, poesia, writers, madonnari, canto, spettacoli col fuoco, fotografia, pittura e cake-design.

GetAttachment (1)L’inaugurazione del Buskers Festival è prevista venerdì 13 settembre alle ore 21.00 con il saluto di: Luciano Piro (presidente dell’Associazione Borgo San Leonardo), Danilo Minuti (Assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili e Tempo Libero) e Milena Lazzaroni (consulente creativa e organizzatrice dell’evento); apriranno le danze i Caravan Orkestar, una festosa carovana, composta da circa 20 elementi, che proporrà musiche balcaniche e klezmer ebraico; seguiranno le altre performances che andranno avanti fino a mezzanotte.

Sabato 14 il sipario sarà spalancato alle ore 15.00 permettendo ai visitatori di assistere a spettacoli e laboratori fino alle 24.00. Domenica 15, invece, gli artisti daranno il buongiorno alle ore 10.00, proseguendo durante tutto l’arco della giornata in un susseguirsi di esibizioni fino a mezzanotte.

Per garantire la riuscita del festival, molte strutture alberghiere di Bergamo e dintorni, si sono messe a disposizione per offrire gratuitamente agli artisti un alloggio ed a tutti i visitatori che prenderanno parte alla manifestazione delle convenzioni. Diversi i residenti del Borgo che hanno aderito all’iniziativa “adotta un artista” aprendo le porte della propria casa e decidendo di ospitare coloro che si esibiranno per più di un giorno durante il Buskers Festival.

I ristoratori delle vie interessate, invece, presteranno servizio per tutta la durata della manifestazione assicurando, con altre attività di ristorazione della città che hanno aderito all’iniziativa, pasti gratuiti agli artisti. Molte le iniziative collaterali organizzate dai negozianti del Borgo.

Tra queste, la biblioteca Tiraboschi, venerdì 13 alle ore 18.00, inaugurerà al suo interno, con la presenza di Claudia Sartirani (Assessore alla Cultura) e Danilo Minuti (Assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili e Tempo Libero), la mostra fotografica INATTOVISIVO curata dalle fotografe Milena Lazzaroni e Carla Cinelli: un tributo all’arte della fotografia che si arricchisce con l’arte della letteratura. Alle ore 16.00 di sabato verrà dato il via al laboratorio creativo per bambini “A caccia di storie in biblioteca”, a cura di Adriana Lorenzi, il cui scopo sarà quello di far acquisire ai giovani partecipanti un rapporto confidenziale con la scrittura e scoprire il piacere di lavorare con le parole e con le immagini nella costruzione di nuove storie.

Nel contempo accanto alla biblioteca, per entrambi i giorni, sarà predisposto e curato dall’associazione culturale SpaCo, “un container arancione che ospiterà fotografie e spunti di riflessione sul tema dell’opacità e la trasparenza, quali interpreti che raccontano l’architettura contemporanea.

La mostra si presenterà come un piccolo spazio percorribile al cui interno lo spettatore troverà un’istallazione per interagire e osservare come il variare del rapporto tra opaco e trasparente modifichi la qualità, la percezione di uno spazio e la sua relazione con ciò che gli sta intorno”. Sul sito www.borgosanleonardo.org tutte le informazioni riguardanti i parcheggi, ristoranti, bar, b&b e hotel.