FLERO – Verdi e Wagner al Festival Bandistico nel weekend

0

In arrivo l’undicesimo Festival Bandistico di Flero organizzato dall’ Associazione Filarmonica “Giovanni Ligasacchi”, che omaggerà il paese di musica nei giorni 13, 14 e 15 Settembre. Una tradizione nata nel 2003 e che prosegue ancora oggi.

maestroL’attuale programmazione musicale del Festival Bandistico ruota attorno ad una ricorrenza importante: duecento anni fa, nel 1813, nascevano Giuseppe Verdi e Richard Wagner che, con le loro maestose composizioni, hanno lasciato un segno indelebile nella storia della musica. Il Festival Bandistico omaggia i due Maestri, dando ampio e largo spazio alla celebrazione delle loro opere.

Si comincia Venerdì 13 Settembre alle ore 20,45 in piazza IV Novembre a Flero, con il Coro Lirico Bresciano “Giuseppe Verdi”, diretto da Edmondo Savio. Composto da oltre ottanta coristi, tra donne e uomini organizzati in sette sezioni vocali, il coro  si propone al pubblico con un repertorio in prevalenza tratto dal melodramma Italiano dell’ 800.

Si prosegue Sabato 14, stesso luogo e stessa ora, con l’Orchestra di Fiati di Vallecamonica, diretta dal M° Denis Salvini. Anche qui risuoneranno le note dei grandi Maestri: la prima parte è verdiana, con l’esecuzione della Sinfonia di Giovanna D’Arco, a seguire La Luce Langue aria tratta da Macbeth, poi l’Ave Maria da Otello e il Gran Finale del Secondo Atto di Aida. La voce impegnata nelle arie è quella del soprano Vittoria Vitali.

La seconda parte del concerto, quella wagneriana si aprirà la Processione di Elsa alla Cattedrale dal Lohengrin, seguita dall’Ouverture da Il Vascello Fantasma, successivmente da Gotterdammerung la Marcia Funebre di Sigfrido,  per chiudere, la grande Cavalcata delle Walkirie.

Come ogni anno la Filarmonica Ligasacchi, diretta dal M° Marco Verzicco, si esibirà in chiusura al Festival, Domenica 15 Settembre alle 16,45 sempre in piazza IV Novembre. Con il preludio  da Ernani e e l’overture da  La Forza del Destino anche la Filarmonica Ligasacchi saluta Verdi, per poi dedicarsi ad altri autori sia con brani originali che con trascrizioni per banda: Traffic, di Thomas Doss, Saah di Marco Somadossi, La Seconda Suite in Fa di Gustav Holst, la Simphonic March di John Williams e Balla coi lupi di John Barry.

Tutti i concerti sono ad ingresso libero ed in caso di pioggia si terranno all’interno della palestra della scuola media.