GAMBARA – Giovedì la salma di Marilia tornerà in Brasile

0

Partirà giovedì, per l’ultimo volo la salma di Marilia Rodrigues Silva Martins, la brasiliana di 29 anni uccisa a Gambara la scorsa settimana.

marilia-rodriguez-claudio-grigolettoIeri pomeriggio, il feretro ha lasciato l’istituto di medicina legale ed è stato trasferito alla casa del commiato a Sant’Eufemia. Giovedì sera partirà per fare ritorno a casa, destinazione San Paolo. In Brasile la salma sarà tumulata nel cimitero di Uberlandia, nello stato di Minas Gerais. Vicino alla famiglia e alla madre della giovane, che pochi giorni fa è arrivata in Italia per riportare il corpo della figlia incinta a casa. La donna, sapeva che la figlia era incinta, e anche della sua relazione con Grigoletto, ora accusato dell’omicidio di Marilia, «Lo sapevo dall’inizio che era incinta – ha riferito la donna – . Era felice, anche io lo ero. Era contenta, lo è stata dall’inizio alla fine». Gricoletto, spiega la madre di Marilia aveva assicurato allea 29enne che si sarebbe preso cura di lei e del bambino, solo che poi, alla nascita della sua secondogenita, avvenuta due mesi fa, aveva cambiato idea. Al punto che Marilia aveva confessato alla madre di temere che lui la stesse ingannando. Ai cronisti, la donna 52enne aveva dichiarato «È stato lui» riferendosi a Claudio Grigoletto. «In questo momento sono talmente triste – ha aggiunto – che il mio cuore non cerca vendetta, non lo odio. Lui ha ucciso mia figlia, madre del suo bimbo. Ha spezzato il mio cuore».
Gli inquirenti attendono l’esito degli esami effettuati dai Ris di Parma su auto e indumenti di Claudio Grigoletto, il datore di lavoro e amante di Marilia, nonchè padre del bimbo che la donna aspettava da quattro mesi, che da unasettimana è in carcere a Brescia in stato di fermo.