APRICA – Christine Kirchlechner campionessa Orienteering

0

Nelle categorie giovanili femminili, successi per Alice Ventura (US Lavazè) in W20, Lia Patsheider (Terlaner) W18 e Chiara Dalla Santa (Pavione) in W16. Al maschile successi a Giacomo Zagonel (Primiero) in M20, Mattia Debertolis (Primiero) M18 e Andrea Melioli (Interflumina) in M16. La prova si è svolta sui pendii del Palabione, tra quelle che in inverno sono piste da sci. I percorsi sono stati ritenuti come molto impegnativi.

Christine Kirchlechner
Christine Kirchlechner

La più soddisfatta è stata ovviamente Christine Kirchlechner. “In Italia quest’anno ho ottenuto buoni risultati, è l’attività internazionale che mi ha dato amarezze. Ero arrivata ai Mondiali in forma eppure qualcosa non ha funzionato, non so ancora bene cosa. Oggi invece ho un solo rammarico, non avere avuto in gara Michela Guizzardi, la mia avversaria più quotata”. Questo il commento di Giuseppe Ceresa, Presidente della Fiso Lombardia. “Abbiamo dato vita ad un grande progetto e realizzato un evento degno di nota. Ora ci resta ancora un grande obiettivo, quello di organizzare una bella Staffetta, domani”. Proprio alla gara a Staffetta puntano decisi alcuni team. Tra le donne, alla luce di quanto visto oggi, favoritissime le atlete dello Sporting Club Merano che avranno nell’US Primiero le principali antagoniste. Tra gli uomini duello tra Forestale, Primiero, Cus Bologna e Gronlait.

All’evento sono intervenuti il Presidente della FISO nazionale, Mauro Gazzerro, il responsabile del GS Forestale, Gianpiero Andreatta, il Membro della Giunta Coni, Daniele Gilardoni, il Presidente del CONI Sondrio, Ettore Castoldi, il vicesindaco di Aprica, Bruno Corvi.