GARDONE RIVIERA – Rave party all’insegna dello sballo: denunciati 222 giovani

0

Nel corso della mattinata più di 30 militari del Comando compagnia di Salò unitamente a personale del 2° Nucleo elicotteri dei Carabinieri di Orio al Serio (BG) con un velivolo Agusta A-109, personale della Polizia Locale di Gardone Riviera (BS) dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Pontevico (BS) con unità cinofile e del 118, sono intervenuti con un dispositivo di controllo nell’area boschiva della frazione di San Michele, località Verghere, dove dalla notte, più di 300 giovani provenienti da tutto il Nord Italia stavano partecipando ad una manifestazione non autorizzata tipo “rave party”.

Senza nomeNel corso del servizio 222 giovani sono stati identificati e denunciati per  invasione di terreni o edifici, danneggiamento, riunioni pubbliche e assembramenti in luoghi pubblici non autorizzati, deturpamento e imbrattamento di cose altrui, tra questi 4 organizzatori provenienti dalla provincia di Brescia. Gli stessi  infatti hanno danneggiato e deturpato fondi sia di proprieta’ privata che comunale. Tra questi tre sono stati denunciati per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere (coltelli a serramanico, mazze da baseball, macete) 10 segnalati all’autorità quali assuntori di stupefacenti, poiché trovati in possesso di varie droghe, dalla marijuana all’hashish all’lsd e funghi allucinogeni. Sono state effettuate un totale di 50 perquisizioni d’iniziativa, tre soggetti sono stati arrestati, un incensurato del ’93 di Pordenone trovato in possesso di nr. 4 dosi di marijuana per un totale di 5,30 grammi, dodici di hashish, e due grammi in dosi di metanfetamina in cristalli; un pluripregiudicato per reati contro il patrimonio ed inerenti gli stupefacenti del 92’ originario di Modena, trovato in possesso di  undici grammi di hashish in dosi, e di 2 grammi in dosi di metanfetamina in cristalli, ed un pluripregiudicato dell’’88 di Novi Ligure per per violenza, resistenza, minaccia e oltraggio a p.u in quanto nel corso del controllo di polizia, con prepotenza e violenza si scagliava contro gli operanti procurando agli stessi lesioni e proferendo poi frasi ingiuriose e minacce all’indirizzo degli stessi. L’amministrazione Comunale di Gardone Riviera sta ora valutando i danni prodotti dalla manifestazione e da una prima stima serviranno circa 5.000,00 euro solo per la pulizia della zona.