GARDONE – 180 alla tavolata di via Zanardelli. Ricavato al PalaSport

0

E’ stato raggiunto il numero massimo di iscritti previsti, 180, alla seconda edizione di “InCentroaTavola”, l’iniziativa proposta dal comitato “Acqualunga Centro Storico di Gardone Valtrompia” che si è svolta ieri, domenica 1 settembre, in via Zanardelli.

via ZanardelliNon si parla più dei grossi numeri di “Aggiungi un posto a tavola”, quando si raggiungevano e superavano i 300 iscritti ma, a causa di assenza di strutture alternative abbastanza capienti da usare in caso di maltempo, gli organizzatori hanno dovuto dare un limite massimo alle adesioni.

In realtà, la giornata è stata serena e ha accompagnato tutta la festa e i volontari del Comitato sono stati soddisfatti del risultato ottenuto. I due obiettivi che si erano prefissati sono stati raggiunti. La tavolata di ieri aveva due scopi. Da un lato, rivitalizzare per una giornata via Zanardelli e dall’altro contribuire con una giornata di volontariato per il recupero del Palazzetto dello Sport di Gardone. Nei prossimi giorni il ricavato verrà consegnato nelle mani del parroco don Francesco Bazzoli, anche lui presente tra i commensali.

Il comitato è famoso per queste sue iniziative di solidarietà e beneficenza che ormai da oltre vent’anni vengono elargite a favore di chi ha bisogno di un aiuto. Lo spiedo, cucinato da Pietro Zoli e accompagnato da verdura, vino, torta, frutta e digestivo, si sono rivelati ottimi. E dopo l’iniziativa di ieri il sodalizio sta già pensando alla prossima, quella di Natale, ma è ancora troppo presto.