NIARDO – 12° Gir de Gnard, spettacolo e divertimento sui sentieri camuni

0

Grandissimo spettacolo sul tracciato della dodicesima edizione del Gir de Gnard, una gara che si sta consolidando sempre più all’interno del calendario bresciano e non solo. Sono due atleti di livello internazionale a salire sui gradini più alti del podio. Nella gara maschile ha infatti dominato il camuno Cristian Cominelli della Avion Axevo che finalmente in questo 2013 è riuscito a incastrare questa gara nel suo calendario dopo anni nei quali i tanti impegni l’anno tenuto lontano dalle strade di casa. Nella competizione femminile la vincitrice è stata Serena Calvetti della Torpado Surfing che ha dato dimostrazione delle sue qualità di biker sin dalle prime pedalate.

Una gara tirata fin dalle prime battute, quella maschile, che ha visto il plotone di oltre 200 atleti sfrecciare allungatissimo sotto il portale del traguardo dopo il lancio di circa un chilometro e mezzo, e sotto il quale era stato posto dagli organizzatori un traguardo volante con un premio speciale. Ad assaporare l’ottimo bollicine di franciacorta è stato Gigi Bettelli, altra stella presente quest’oggi, che ha avuto la meglio sul compagno di squadra Oliva.

Niardo podio uominiLa chiave della gara è poco dopo. Sul tratto in ciottolato che porta alla località Disì Cristian Cominelli dopo un lungo forcing si leva letteralmente dalla ruota gli avversari. Soltanto Bettelli cerca di tenergli testa ma alla lunga anche lui è costretto a mollare il colpo e l’atleta camuno si invola tutto solo. Un primo giro su tempi stratosferici con Cominelli che forte del vantaggio accumulato in salita riesce a resistere alla grande rimonta di Bettelli nella discesa che porta al traguardo e transita sotto lo striscione rosso con 11 secondi di vantaggio. Usciti dal paese di Niardo si inizia nuovamente a salire e la storia si ripete e Cominelli nel secondo giro guadagna altri 18 secondi. Ultimo giro da brivido per l’atleta della Avion Axevo che dopo aver gestito al meglio il vantaggio nella parte del tracciato che sale in quota si accorge che dietro Bettelli è scatenatissimo. Il portacolori della Infotre Bi&Esse nella parte finale molla tutto e si getta a capofitto nella rincorsa del leader. Fortunatamente per Cominelli il vantaggio si affievolisce soltanto e non viene colmato. L’atleta di Sellero riesce così ad ottenere una splendida vittoria a pochi chilometri da casa con una manciata di secondi di vantaggio su Gigi Bettelli che si conferma comunque un grande campione. Gara nella gara quella per il terzo posto assoluto. Una bellissima battaglia lungo il circuito di 7 chilometri, nei quali si sono susseguiti capovolgimenti di fronte per gran parte della gara. Infatti le posizioni si sono delineate solamente nell’ultimo dei tre giri in programma quando Simone Vecchia, junior del Team Manuel Bike, ha messo le mani sul terzo gradino del podio, vincendo così anche la classifica della propria categoria. Speriamo che per il giovane atleta valsabbino aver concluso alle spalle di due grandi nomi sia di buon auspicio.

La competizione riservata alla categoria femminile è stata a senso unico, infatti Serena Calvetti ha sfruttato al meglio il suo talento per dominare la gara fin dall’abbassarsi della bandiera a scacchi. Dietro di lei bellissima battaglia per la seconda posizione e per guadagnare punti preziosissimi per il circuito Bresciacup tra Roberta Seneci e Daniela Poetini che al termine della gara si piazzano nell’ordine al secondo e terzo posto.

Niardo podio donneDoveroso ci sembra menzionare anche tutti i vari vincitori delle altre categorie partendo dai più giovani presenti in massa a Niardo. Tra gli esordienti vincono Nicola Manenti e Nicole Marchesi, tra gli allievi Luca Maurici e Giada Carminati, mentre tra le junior vince Nicole Venturini. Passando alle categorie amatoriali, oltre a Roberta Seneci già menzionata, vincono Michael Bertasi, Federico Rizza, Enzo Gnani, Ivan Pintarelli, Luca Botticini, Carlo Manfredi Zaglio, Natale Bettineschi e Roberto Viviani.

Prima delle premiazioni gli organizzatori hanno voluto offrire un grandissimo gesto di solidarietà nei confronti di una tragedia che si è consumata quest’estate in Valle Camonica ricordando Andrea e Davide, due fratellini tragicamente scomparsi e portando un grande affetto alla mamma di questi bambini dedicando un premio speciale al più giovane atleta che ha concluso la gara. Il premio è stato vinto da Alice Franzosi del Team Manuel Bike.

 Il circuito camuno del 12° Gir de Gnard in questo 2013 è stato anche valevole per l’assegnazione delle maglie bianco-blu che contraddistingueranno i campioni provinciali bresciani in questa seconda parte di stagione. Tra sorprese e riconferme andiamo ad elencare i vincitori delle maglie nelle varie categorie:

Esordienti M 2° anno MICHELE VALSERIATI – Brescia Bike
Esordienti F 1° anno ALICE FRANZOSI – Team Manuel Bike
Esordienti F 2° anno ERIKA BIANCHI – Team Manuel Bike

Allievi M 1° anno DAVIDE MURATORI – Zaina Club
Allievi M 2° anno SERGIO COSTA – Team Manuel Bike

Junior M SIMONE VECCHIA – Team Manuel Bike
Junior F NICOLE VENTURINI – Fm Bike Factory Team

Elitesport 1 ANDREA TOSI – Sellero Novelle
Elitesport 2 FEDERICO RIZZA – Team Manuel Bike

Master 1 ENZO GNANI – Gnani Bike Team
Master 2 ALESSIO BONGIONI – Giangis’ Team Free Bike
Master 3 LUCA BOTTICINI – Bi&Esse Infotre
Master 4 CARLO MANFREDI ZAGLIO – Team Bike Gussago
Master 5 NATALE BETTINESCHI – Boario
Master 6 ROBERTO VIVIANI – Racing Rosola Bike
Master 7 PIERGIACOMO PASINETTI – Boario

Open PIERLUIGI BETTELLI – Bi&Esse Infotre

Sportwoman SARA BODEI – Mata Team

Masterwoman ROBERTA SENECI – Racing Rosola Bike

La dodicesima edizione del Gir de Gnard, inoltre, rappresenta la penultima tappa del circuito Bs Cup 2013, che domenica prossima a Rovato vedrà l’assegnazione definitiva delle Maglie Fucsia che contraddistinguono i leader di categoria. Gara quindi molto importante dal punto di vista tattico, sia per chi deve mantenere sulle sue spalle la maglia, che per chi tenta ancora di conquistarla, puntando proprio su questi ultimi appuntamenti.

Al termine della manifestazione ecco tutti i leader di categoria:

Esordienti M ALESSANDRO SGRAFETTO – Sellero Novelle
Esordienti F ALICE FRANZOSI – Team Manuel Bike

Allievi M MARCO MAZZUCCHELLI – Monte Isola 2012
Allievi F FERAZZINI SILVIA – Bramati Race

Junior M IVAN POGNA – Sellero Novelle
Junior F ZAFFERINI MARTINA – Bi&Esse Infotre

Elitesport 1 MICHAEL BERTASI – G.S.C. Brertasi
Elitesport 2 STEFANO RIZZA – Boario

Master 1 GNANI ENZO – Gnani Bike Team
Master 2 EMIL BARDINI – TITICILGL Pro Team
Master 3 LUCA BOTTICINI – Bi&Esse Infotre
Master 4 MARCO GILBERTI – Racing Rosola Bike
Master 5 PARISIO RICCARDO – MDL Racing Crew
Master 6+ RICCARDO ZANOTTI – Gnani Bike Team
Master Woman ROBERTA SENECI – Racing Rosola Bike

Il gruppo Niardo for Bike, capitanato da Tiziano Bondioni, anche quest’anno è riuscito a mettere in cantiere una manifestazione di qualità grazie anche alla collaborazione con l’amministrazione Comunale. Il percorso, curato nei minimi particolari, soddisfa tutti i bikers che ogni anno si presentano ai nastri di partenza del Gir de Gnard, che vanta tra i partecipanti “affezionati” nomi importanti come Serena Calvetti e Gigi Bettelli. Gli organizzatori, consci del lavoro svolto, vogliono fortemente ringraziare tutti gli sponsor, i volontari, gli enti e le associazioni che gli sono stati vicini e senza i quali tutto questo non sarebbe possibile.

 Per tutti coloro che vorranno vedere il servizio video della manifestazione all’interno della trasmissione televisiva Pianeta Ciclismo dovranno solamente sintonizzarsi stasera, venerdì 30/08/2013, sulle frequenze di Brescia Punto TV dalle ore 21 oppure martedì 03/09/2013 sulle frequenze di Più Valli TV a partire dalle ore 20. Per chi si perderà il passaggio in TV resta a disposizione il web, infatti dai prossimi giorni il video sarà disponibile sul portale www.pianetagiovani.tv nella sezione MTB.