PESCHIERA – Egiziano in manette per spaccio di hashish

0

Quello appena trascorso è stato un weekend di controlli per le Fiamme Gialle di Verona che, nella mattinata di sabato, nei pressi della stazione ferroviaria di Peschiera, hanno seguito il fiuto del cane antidroga Tagor che li ha condotti verso un cittadino di nazionalità egiziana proveniente da Milano.

L’uomo, M. Y. di 50 anni, con fare sospetto si era mescolato nella folla dei passeggeri appena scesi dal treno. A seguito di perquisizione personale, i finanzieri hanno rinvenuto una serie di involucri contenenti 38 grammi di hashish oltre ad un coltello da taglio. È stata quindi perquisita anche l’abitazione dell’egiziano, dove  sono stati rinvenuti altri 43 grammi di hashish, in parte già confezionata in dosi, un bilancino di precisione e tre coltelli per il taglio dello stupefacente.

L’uomo è stato arrestato e giudicato con rito direttissimo.