TREMOSINE – La visita di Antonio Rossi al CPO di Vela di Campione

0

Quella odierna, per l’Assessore allo Sport e alle Politiche per i Giovani della Regione Lombardia Antonio Rossi, è stata una mattinata al sapore di vela: il campionissimo della canoa vincitore di cinque medaglie Olimpiche (tre ori, un argento e un bronzo) e portabandiera della spedizione italiana ai Giochi di Pechino 2008, ha visitato ufficialmente, nella sua nuova veste istituzionale, il Centro di Preparazione Olimpica della FIV a Campione del Garda. Al suo fianco, una “guida” d’eccezione, l’amica e collega di Olimpiadi Alessandra Sensini, icona dello sport e attuale vice-Direttore Tecnico della Squadra Nazionale Italiana di Vela, nonché nuovo membro della Giunta Nazionale del CONI, che ha illustrato a Rossi nel dettaglio le varie fasi dell’attività del CPO e i programmi del quadriennio olimpico che si concluderà con i Giochi di Rio de Janeiro 2016.

Antonio Rossi e Alessandra Sensini
Antonio Rossi e Alessandra Sensini

Antonio Rossi ha visitato in lungo e in largo il centro che sorge all’interno di Univela, la moderna struttura, considerata un piccolo angolo di paradiso per gli amanti degli sport acquatici, che rappresenta un’eccellenza per tutta la zona e che ospita il CPO della Federazione Italiana Vela, rimanendone a dir poco entusiasta. “Questo Centro della FIV di Campione è davvero molto bello, la struttura ideale per chi si vuole allenare al meglio e per crescere nel miglior modo possibile i talenti della vela agonistica”, ha dichiarato, visibilmente soddisfatto, Antonio Rossi. “Ho visitato il Centro con molta attenzione, palestre comprese, e sono rimasto colpito da tutta la struttura, che è all’avanguardia sotto molti punti di vista: è realmente difficile fare di meglio”.

Normale, quindi, che Rossi sia stato invitato a provare una classe olimpica. “Certo, anche perché finora, in barca, mi hanno sempre destinato a girare le manovelle, nel ruolo di grinder: splendide esperienze, ma faticose”, ha aggiunto, ridendo, l’Assessore allo Sport e alle Politiche per i Giovani della Regione Lombardia. “Magari potrei provare il catamarano Nacra 17: sono stato all’Europeo di Dervio ed è una barca che mi è piaciuta molto”.

Molto soddisfatta della giornata anche Alessandra Sensini, attesa nel pomeriggio al Marina degli Aregai (Sanremo) dove sono in corso i Campionati Nazionali Giovanili di vela. “Sono contenta che Antonio abbia raccolto il nostro invito e che sia rimasto colpito positivamente dal CPO. Tra l’altro è la prima volta che ci incontriamo entrambi in una veste istituzionale, vuol dire che pur avendo terminato l’attività agonistica, abbiamo ancora qualcosa da dare allo sport italiano. A parte questo, mi fa piacere che abbia visto come lavoriamo e che abbia dato la sua disponibilità a seguire, con il suo Assessorato, le iniziative della FIV che avremo modo di proporgli”.