SIRMIONE – Colombiani in manette per furto in un’auto

0

Hanno prima chiesto al proprietario di un’autovettura se potevano riposarsi a bordo del mezzo e poi lo hanno “ripulito” del telefono cellulare (Iphone) e del portafogli. È accaduto a Sirmione, verso le 12 di domenica 25 agosto. I due, entrambi colombiani domiciliati nel centro termale del Garda, V.R.L.G., 24enne e R.R.I.E., 38enne, nonostante abbiano cercato di dileguarsi per le vie del paese sono stati rintracciati ed arrestati per furto aggravato in concorso dai Carabinieri della Stazione di Sirmione coadiuvati da una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Desenzano del Garda. L’Autorità Giudiziaria ha disposto che gli arrestati fossero condotti in regime di arresti domiciliari presso la loro abitazione in attesa della fissazione del rito direttissimo.