BORNO – La Gazza premia i vincitori del Concorso Letterario

0

Venerdì 16 agosto all’Anfiteatro del Parco Rizzieri di Borno si è conclusa la lunga serie di eventi culturali che hanno caratterizzato l’estate del Circolo La Gazza, con la premiazione della VI edizione del tradizionale Concorso Letterario che quest’anno era intitolato Quello che conta, ispirato ai veri valori della vita.

La GazzaUn’edizione da record, quella del 2013, per il numero degli elaborati giunti tra le mani della giuria: ben 84 provenienti un po’ da tutta Italia. Notevole anche la partecipazione dei giovani fino ai 14 anni, che quest’anno hanno potuto scrivere i loro racconti utilizzando degli SMS. La serata, condotta dalla giornalista Eletta Flocchini, si è svolta tra le letture dei racconti vincitori (interpretate da Annalisa Baisotti, Vincenzo Pirlo e Franco Falco) e la buona musica, con le cantanti Simona Amorini e Annalisa Baisotti accompagnate dalle note del pianista Andrey Kutov. A scrivere i racconti migliori – che verranno pubblicati in un volume per ipovedenti edito dal Distretto Culturale di Valle Camonica – Federica Amato (per la categoria SMS ragazzi), Sabrina Zanoni e Mario Petnga che ex aequo hanno vinto la Menzione Speciale della Giuria, Federica Giazzi che si è aggiudicata il Premio Speciale della Giuria, e Sirio Baccanelli, vincitore del primo premio della Categoria Adulti.

Le motivazioni della Giuria:
SIRIO BACCANELLI: Con lapidaria sintesi il racconto sottolinea con efficacia l’atavica ed inutile lotta tra l’avere e il non avere;
FEDERICA GIAZZI: L’ostinata ricerca di un padre su “ciò che conta” per la figlia, narrata con semplicità e metaforica ironia;
MARIO PETNGA: Rinnegare le proprie tradizioni non significa dimenticarle. “Quello che conta” è la libertà di decidere del proprio futuro;
SABRINA ZANONI: Alla ricerca di “quello che conta”. In fuga dalla propria famigliaper costruirsi una nuova esistenza;
FEDERICA AMATO: Ciò che conta è un sorriso per ringraziare la vita.

La giovane vincitrice della Categoria SMS Ragazzi ha ricevuto in premio un modernissimo tablet, mentre i vincitori della Categoria Adulti hanno ricevuto rispettivamente 150€ (per la Menzione Speciale della Giuria) e 300€ (per il primo premio).

Ospite d’onore della serata Stefania Rossini, la blogger low cost più famosa d’Italia, a Borno per presentare il suo manuale di consigli pratici “Vivere in 5 con 5 euro al giorno”, con tanti piccoli trucchi per fare economia in un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando.

Quello che conta, il 6° Concorso Letterario del Circolo Culturale “La Gazza”, è stato organizzato con il patrocinio di Regione Lombardia – Assessorato alla Cultura, identità e autonomie, e di Provincia di Brescia; con la collaborazione del Comune di Borno, del Sistema Bibliotecario di Valle Camonica, del Distretto Culturale di Valle Camonica, della Comunità Montana e del B.I.M. Si ringraziano: Operatori Economici Bornesi, Allianz Lloyd Adriatico Agenzia di Breno, UBI Banca di Valle Camonica, Camuniverso.

Ma l’estate della Gazza non finisce qui, e il 30 e il 31 agosto siete invitati a Quello che conta!, la festa all’insegna dell’etica e della solidarietà, della cultura e della sostenibilità, realizzata in collaborazione con: ANT Italia Onlus, AVIS Malegno Ossimo Borno, Centro Aiuti per l’Etiopia e Associazione Scout Missionari Italiani, Cooperativa Azzurra, Cooperativa sociale K-Pax, Emergency, Gioventù Missionaria Onlus, Libera!, Pia Fondazione di Valle Camonica Onlus, Polisportiva Disabili Valle Camonica, Pro Civil Camunia, Tante Mani per uno Sviluppo Solidale,Tapioca, Unità Cinofila G.V.P.C. Esine.