BORNO – Al via “Quello che conta”, la due giorni all’insegna della solidarietà

0

È stata un’estate ricca e partecipata, quella che il Circolo Culturale “La Gazza” di Borno ha regalato a villeggianti, turisti e visitatori per questo 2013: letteratura, musica, cinema, ma anche sport, avventure a contatto con la natura ed esperienze indimenticabili per i più piccoli.

La locandina
La locandina

Dopo la premiazione della 6ª edizione del Concorso Letterario, che quest’anno s’intitolava “Quello che conta” – incentrata su ciò che è davvero importante nella vita delle persone – i valori forti, l’etica, la solidarietà, la cultura e la sostenibilità tornano per un ultimo grande evento in onore di Francesca, grande amica della Gazza prematuramente scomparsa. Venerdì 30 e sabato 31 agosto, alla pista di Pattinaggio di Borno, si terrà Quello che conta!, una grande festa della solidarietà in cui il Circolo Culturale “La Gazza” sarà affiancato da tanti amici che operano sul territorio: ANT Italia Onlus, AVIS Malegno Ossimo Borno, Centro Aiuti per l’Etiopia e Associazione Scout Missionari Italiani, Cooperativa Azzurra, Cooperativa sociale K-pax, Emergency, Gioventù Missionaria Onlus, Libera!, Pia Fondazione di Valle Camonica Onlus, Polisportiva Disabili Valle Camonica, Pro Civil Camunia, Tante Mani per uno Sviluppo Solidale, Tapioca, Unità Cinofila G.V.P.C.

Insieme a loro Borno Incontra, il Comune di Borno e Francy’s Friend daranno vita ad un momento di incontro e condivisione di valori ed emozioni. Si parte venerdì 30 agosto alle 21.00 con il reading musicale proposto dall’Associazione Culturale “Libero Svincoli” Brutta razza a chi? di Cristina Maurelli con Deborah Morese e i musicisti Diego capelli, Francesco Pederzani, Melissa Fontana. La manifestazione, però, entrerà nel vivo nella giornata di sabato 31 agosto, dalle 19.30 alle 24.00, con un fitto programma che tocca tutti i punti salienti di Quello che conta!: l’etica, la solidarietà, la cultura e la sostenibilità.

Ore 10.30 Apertura spazi espositivi equo-solidali (prevede la partecipazione di tutte le associazioni coinvolte).
Ore 11.00 Riciclando: laboratorio per bambini a cura dell’Atelier Arti e Mestieri di Breno.
Ore 15.00 Dog Time: dimostrazione addestramento cani e pet-therapy a cura dell’Unità Cinofila G.V.P.C. di Esine.
Ore 17.00 Le parole che contano!: presentazione del libro La sanità malata di Benito Melchionna (scrittore ed ex magistrato). Con letture di Francesco Porfido. Modera Emilio Giazzi.
Ore 19.30 Soul Food: cena della legalità e della solidarietà a cura delle associazioni Libera! e Tapioca. Per partecipare a questa iniziativa è obbligatoria la prenotazione della cena entro giovedì 29 agosto al numero 339.5332517.
Ore 21.00 La musica che conta! – Concerto per Francesca: con la partecipazione di Antidoto, Aetheria, Disaster, Giancarlo Brambilla, Giuliano Mori, Foman Giüna, Zona Franca.

Nel corso della giornata di sabato sarà presente la nuova ambulanza della Pro Civil Camunia con servizio di misurazione della pressione e saturazione, e sarà visitabile la mostra fotografica di Feliche Bianchetti intitolata La cavréra. La scelta di vita di una donna alla ricerca della felicità.