VALSABBIA – Domenica vicino a casa? Numerose sono le proposte

0

Anche per domani, domenica 25 agosto 2013, la Valsabbia sa proporre valide e divertenti alternative per chi trascorrerà la domenica vicino a casa.

Rifugio Nasego
Rifugio Nasego

Come già vi abbiamo detto, a Agnosine si festeggia Sant’Andrea, a Bagolino c’è la visita guidata alla riserva faunistica “Il Daino”, a Serle si portano onori a San Bartolomeo e a Provaglio Val Sabbia l’appuntamento è centro sportivo di Arveaco, con la festa AVIS: funzionerà un efficiente stand gastronomico e domani, alle ore 22:30, si alzeranno gli occhi al cielo per vedere, oltre alle stelle, anche i fuochi d’artificio.

Ma c’è dell’altro, che ancora non vi abbiamo svelato: Barghe sarà in fermento dalle 8 alle 20 per il “7°Trofeo Rally-Kart”.

In Pertica Bassa, invece, presso il centro Polivalente di Pertica Bassa si potrà gustare la “Merenda dal Saharaalla steppa”, appuntamento volto a scoprire il rito della merenda attraverso letradizioni culinarie delle etnie presenti nel comune.

Mentre a Casto – duclis in fundo – ci sarà la festa annuale del rifugio Nasego: situato sulla catena delle Prealpi bresciane nel territorio del comune di Casto a quota 1.270 m, il “Rifugio Nasego” prende il nome dal monte su cui è posto; la località è caratterizzata da un’ampia conca con fondo quasi pianeggiante, dove sorge una vecchia baita, accanto alla quale, fino a qualche anno fa, vi era un guazzo dove erano soliti abbeverarsi gli animali al pascolo.

L’idea del rifugio nacque nel 1992, quando un gruppo di amici, appassionati per la montagna, decise di creare un punto di riferimento per la zona del Savallo. I lavori ebbero inizio nel 1992 e, grazie all’entusiasmo e all’impegno dei volontari e al contributo del comune di Casto e di numerose aziende locali, nel 1994 il “Rifugio” fu terminato. Ogni anno, l’ultima domenica del mese di agosto, ricorre l’anniversario dell’inaugurazione. Negli ultimi anni Nasego è stato meta di un numero sempre maggiore di iniziative, che ne hanno accresciuto la notorietà tra gli appassionati della montagna; nelle giornate di cielo sereno si può ammirare il meraviglioso panorama del Lago di Garda fino alla costa veronese, del Monte Guglielmo, un assaggio della Pianura Padana ed altro ancora.