NIARDO – Grandi nomi al 12° Gir de Gnard: verso un grande spettacolo

0

Mancano ormai poco più di 24 ore alla partenza della dodicesima edizione del Gir de Gnard. Per il 2013 oltre al prestigio di assegnare le maglie di campioni provinciali bresciani nelle varie categorie, anche l’onore di vedere al via nomi di spicco di livello nazionale.

NiardoSicuramente da tenere sott’occhio Gigi Bettelli della Infotre Bi&Esse e Cristian Cominelli della Avion Axevo che preannunciano grande battaglia con i “soliti noti” che lotteranno oltre che per la maglia bianco blu anche per difendere o riacciuffare quella fucsia del circuito bresciacup 2013. Se volete alcuni Nomi eccovi accontentati: Alessio Bongioni, Michael Faglia, Manfredi Carlo Zaglio, Francesco Capretti e Luca botticini tutti reduci dalle prime posizioni nella gara di domenica scorsa a Corte Franca, con loro anche Enzo Gnani e Andrea Tosi protagonisti nella recente gara di Ossimo e sicuramente avvantaggiati da una buona conoscenza del percorso. Non dimentichiamo anche Ivan Pinterelli e Federico Rizza, quest’ultimo nell’ultimo mese di gare ha saputo conquistare diverse vittorie assolute. Tra le donne, oltre alle atlete bresciane che si daranno battaglia per la conquista del circuito, sorvegliata speciale sarà Serena Calvetti che in questo 2013 tenterà il bis dopo la bella affermazione dello scorso anno.

Spazio aperto anche ad eventuali outsider che vorranno “provarci” sul tracciato della gara disegnato di ragazzi della Niardo For bike. Attenzione a non voler strafare nei primi chilometri, il tracciato molto tecnico ed impegnativo chiede una grande resistenza e lucidità di giuda fin sotto lo striscione del traguardo.

Il comitato organizzatore ha anche aggiunto sul tracciato due aree dedicate all’assistenza tecnica che le squadre prestano ai propri atleti e tre punti di assistenza medica segnalati sulla nuova planimetria del tracciato di gara. Il comitato organizzatore del Gir de Gnard e quello del Circuito Bresciacup 2013 ricordano a tutti gli abbonati che domanicà sarà possibile ritirare la quota di 10 € come rimborso della gara di Erbusco che è stata annullata. I bikers troveranno nei pressi della punzonatura un gazebo di Pianeta Giovani con un addetto Bresciacup che effettuerà le operazioni di rimborso.

Info su www.niardoforbike.it oppure www.bresciacup.it.