TREMOSINE – Incidente mortale lungo la Gardesana

0

Nella tarda mattinata di giovedì, poco dopo le 11, sulla Gardesana occidentale e in particolare lungo la galleria di Tremosine, una motocicletta Honda Cbr ed uno scooterone Piaggio Diesis 100, con a bordo due persone, mamma e figlio, si sono scontrati frontalmente, probabilmente entrambe in fase di sorpasso. Dopo la caduta, una vettura ha investito la donna rimasta a terra dopo l’incidente. Si tratta di Ursula Liebelt, una tedesca di 55 anni. Il 118 ha inviato gli elicotteri da Brescia e da Verona. La donna, in condizioni disperate, è stata portata all’ospedale Civile di Brescia, dove è stata operata d’urgenza ed è morta nel giro di poche ore.

TremosineAnche l’uomo che era con lei sullo scooterone, il figlio, e il conducente della motocicletta sono rimasti feriti: il primo si trova in condizioni gravi alla Poliambulanza di Brescia, dove è stato trasferito in elicottero; il secondo all’ospedale di Gavardo. Guarirà nel giro di 35 giorni. La dinamica dell’incidente è al vaglio della Polizia Stradale di Salò, intervenuta per i rilievi di rito. Numerosi sono stati i disagi arrecati alla viabilità sulla 45bis: l’Anas ha chiuso al traffico la strada, in entrambe le direzione, tra il bivio di Tremosine e Limone sul Garda. Il transito è stato deviato su viabilità alternativa, come la Tignalga.

Per gestire la situazione viabilistica, sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri ed il personale dell’Anas. La strada è stata riaperta al traffico nel pomeriggio.