CONCESIO – I piccoli imprenditori che resistono

0

Sono tempi difficili. La crisi non molla ma anche chi è abituato da sempre a fare i conti solo sulle proprie forze resiste.

Natascia Canniello
Natascia Canniello

Il nostro giornale si occupa da sempre di imprenditori grandi e piccoli che vogliono andare avanti nel loro lavoro, nonostante tutto.

Concesio, il paese di Papa Paolo VI, apre le porte alla Valtrompia – per chi viene da Brescia – ed è il comune economicamente più importante della valle dopo Lumezzane.
Circa 15000 abitanti e una crescita costante a misura d’uomo, governato abilmente negli anni da Diego Peli in passato e ora da Stefano Retali.

Tra le tante piccole attività presenti sul territorio vogliamo parlare – oggi- del Centro Estetico Venere, situato in via Casello, al civico 32, in una posizione collinare da cui si domina Concesio con una veduta, che nei giorni di sole, è davvero incantevole sul campanile della vecchia chiesa della Pieve.

Incontriamo Natascia Canniello – la titolare – in questi tranquilli giorni di agosto dopo, ci racconta, il “tour de force” come tutti gli anni – in questo periodo – quando le sue clienti vogliono essere al top per le ferie ferragostane.

Lei è una ragazza che – quando la senti parlare del suo lavoro – capisci quanto entusiasmo ci mette.
E lo fa da vent’anni, dice. Ti vien subito da chiederti se ha iniziato da piccola!

Infatti ha davvero iniziato prestissimo, ma non diremo quando: mai parlare dell’ età quando si tratta di noi donne.

Parliamo invece del suo lavoro al quale tiene tantissimo. Ha un istituto vicino a casa ed è di proprietà: già non aver affitti da pagare aiuta molto. Lavora da sola, e non avere dipendenti da stipendiare riduce molto i costi. Naturalmente deve fare tutto da sola e questo vuol dire che da mattina a sera non ha un attimo di respiro “anche perchè – ci dice – le donne hanno la casa da accudire e i figli da seguire”.

Come va il lavoro? “Meglio di come si potrebbe pensare vista il vento di crisi che da anni tira in valle. Conta molto il servizio” e Natascia lo svolge davvero con grande attenzione alle necessità delle clienti: in molti casi, quando le signore magari un po’ avanti con gli anni non riescono ad andare da lei, è lei che va a domicilio.

La geolocalizzazione del Centro Venere a Concesio
La geolocalizzazione del Centro Venere a Concesio

E sul fronte dei prezzi? “Difficile aumentare il margine, si cerca di mantenere il prezzo senza lesinare sulla qualità del servizio: massaggi di vari tipi, manicure e pedicure, solarium, cerette e trattamenti viso e corpo”.

E’ lo spaccato di un tessuto imprenditoriale composto da realtà di piccole dimensioni ma di grande qualità e di servizio al territorio.

La speranza è che queste realtà resistano e le tante Natascia entusiaste e professionalmente preparate mantengano inalterate la loro dedizione al lavoro e il loro contagioso entusiasmo