MONIGA – Settima edizione per la Bier Fest più attesa dell’estate

0

La festa della Birra di Moniga giunge alla sua settima edizione e decide d’investire ulteriormente nella musica e nei concerti. Anche quest’anno, l’evento ricco di beneficenza, qualità, gratuità e divertimento avrà luogo nella centralissima Piazza San Martino, tutti i giorni a partire dalle ore 20.00.

bierfestmonigaTratto distintivo della manifestazione saranno le esibizioni di gruppi musicali e artisti che sapranno coinvolgere tutti gli amanti della musica italiana e internazionale oltre che, ovviamente, gli amanti della birra.

S’inizia Giovedì 22 Agosto con i Plan De Fuga. Il gruppo bresciano, con due album all’attivo, ha già avuto modo di esibirsi su importanti palcoscenici come l’Heineken Jammin’Festival e l’Alcatraz di Milano. Il loro singolo Better4me, a Febbraio, ha raggiunto l’ottava posizione nella classifica Virgin Rock 20 di Virgin Radio Italia.

Venerdì 23 Agosto, spazio al tributo ai Led Zeppelin ed agli Aerosmith. Sul palco si alterneranno gli Argo e gli Eurosmith. Il primo gruppo può contare sulla solida esperienza di 4 musicisti che per oltre 10 anni hanno suonato in tutta Italia e all’estero, oltre che in molteplici gruppi e collaborazioni. Lo spettacolo proposto, comprendente i brani più celebri dei mitici Led Zeppelin senza tralasciare alcune chicche per intenditori, è assolutamente fedele agli shows originali. I secondi, attivi dal 1997, sono guidati da Luca Celletti,  cantante d’indiscusso carisma e talento che, oltre alla grinta ed alla voce, assomiglia in modo sorprendente (e senza artifizi chirurgici) al giovane Steven Tyler.

Sabato 24 Agosto, gran finale con Maurizio Solieri, chitarrista e autore di Vasco Rossi, e le Custodie cautelari, al loro ventesimo compleanno. A fare da apertura al gruppo, che non ha bisogno di presentazioni, ci saranno i Gemini e L’Ame Noir.

La festa, organizzata dal Gruppo Giovani di Moniga, oltre all’aspetto ludico ha importanti finalità sociali. Negli anni passati, il ricavato ha permesso di acquistare giochi per la scuola materna, aiutare persone in difficoltà, portare un po’ di conforto ai terremotati di Haiti, costruire il tetto di una scuola in Togo, regalare un sorriso alle famiglie meno abbienti dell’Ucraina. Quest’anno i proventi saranno devoluti all’associazione A.S.P.R.A., onlus che realizza progetti educativi per migliorare le opportunità di relazione di minori e adulti diversamente abili, ed alla cooperativa sociale La Sorgente, che si occupa dell’accoglienza di mamme e bambini in stato d’abbandono.