COLLIO – Scuola Italiana Sci Tre Valli: un orizzonte più vasto

1

La Scuola Italiana Sci Tre Valli ha ormai superato i quarant’anni di vita. Fondata nel 1971-‘72 i soci fondatori furono: Mario Zanoletti, Alberto Posabella, Severino Cenini, ‘Puccio’ 4973957_16_bCominoli, Giovanni Pescolderung. Direttrice era la sig.ra Zecchini alla quale successe Mario Zanoletti. di Marcheno. La scuola svolgeva la sua attività solamente in Pezzeda. Da allora molte cose sono cambiate.

Soprattutto si è registrato nel corso degli anni un crollo verticale del turismo in Alta Valle, sia invernale che estivo. Il Pierfranco Tanghetti, classe 1950, in dirittura di arrivo per il suo tredicesimo anno come direttore, non aveva certo ereditato una situazione facile. Il comprensorio sciistico della Pezzeda è stato chiuso dopo vari barcollamenti e tentativi (nei quali era stata coinvolta anche la Provincia) per cercare di ridargli un po’ di vigore; per fortuna sul Giogo del Maniva sono sbarcati i Lucchini che hanno dato un impulso formidabile a questa splendida regione montana.

Ora la scuola di sci può contare su un polo efficiente e ben organizzato che, nonostante la crisi (anzi: forse proprio in conseguenza della crisi), richiama sempre più turisti ogni anno che passa. Il comprensorio sciistico Maniva Ski rappresenta, quindi, uno dei capisaldi per lo sviluppo della scuola.. Già negli anni passati il Pierfranco aveva promosso iniziative finalizzate a incentivare il turismo invernale. In collaborazione con Valtrompia Turismo (prima Agenzia del Territorio in Italia, ora sciolta), per esempio, era stato organizzato il ‘Pullman della Neve’ che portava da Brescia a Collio i turisti. Da Collio poi gli sciatori salivano in Pezzeda con la seggiovia.

Ora la scuola può contare su di una trentina di maestri qualificati per insegnare le tecniche dello sci sia ai principianti che ai diversamente abili che a coloro che praticano attività agonistica e copre tutti gli sport che si possono fare sulla neve: dallo snowboard al free ride. Sono anche in arrivo nuove leve. Dopo che negli anni scorsi la Regione Lombardia aveva bloccato i bandi per la qualifica di Maestro di Sci, recentemente sono riprese le selezioni.

Diventare Maestro di Sci non è un percorso semplice: chi passa le selezioni regionali deve frequentare un corso tecnico-didattico che dura due anni ed è necessario conoscere almeno una lingua straniera.

Dalla Tre Valli, peraltro, sono usciti campioni come Ivano Edalini, Alberto Ghidoni, Alex Maggi, Elena Bresciani solo per citarne alcuni.

La sede storica della Scuola Italiana Sci Tre Valli è a Collio in piazza Zanardelli, che è anche la sede legale; a questa si aggiungono ovviamente, la sede in Maniva e quella in Pezzeda, pronta per divenire operativa quando e se la Pezzeda tornerà agli antichi splendori. Non si sa mai… Intanto il Pierfranco pensa a un impegno della scuola anche in ambito estivo con iniziative rivolte un po’ a tutti: dagli amanti della mountain bike a chi pratica il trekking.