VESTONE – Si va col CAI sulle Dolomiti, per Niccolò Fabi

0

E’ la rassegna “ I suoni delle Dolomiti ”, manifestazione di concerti in alta quota che interessa le montagne del Trentino, ad aver suscitato l’interesse della sottosezione del Cai di Vestone, la quale ha organizzato la prossima uscita proprio per prendere parte all’evento.

Niccolò Fabi
Niccolò Fabi

“I Suoni delle Dolomiti è  – come si legge sul sito ufficiale – una manifestazione unica nel suo genere, che raduna musicisti da tutto il mondo sulle montagne più belle dell’arco alpino. L’idea di fondo è semplice e affascinante: unire le grandi passioni per la musica e la montagna, per l’arte e l’ambiente in un ciclo di concerti all’insegna della libertà e della naturalità. La formula prevede un’escursione a piedi dal fondovalle fino a radure e conche nei pressi dei rifugi, teatri naturali in cui la musica viene proposta in piena sintonia con l’ambiente circostante. Agli appuntamenti del primo pomeriggio si sono aggiunte nel tempo le suggestioni dell’alba. Quasi un festival nel festival che propone l’incontro con artisti, attori, uomini di cultura che, nelle atmosfere uniche del sorgere del sole in alta montagna, danno vita a spettacoli, recital, monologhi. Al Festival partecipano artisti di fama internazionale che nel rispetto dell’ambiente si uniscono al pubblico e raggiungono a piedi i luoghi dei concerti, strumento in spalla. In cammino verso l’arte e la natura”.

L’uscita in questione avrà luogo mercoledì 21 agosto 2013, data del concerto di Niccolò Fabi: Cresciuto nel vivace ambiente musicale della Roma anni Novanta, Niccolò Fabi ha pubblicato sino ad oggi sette album, l’ultimo dei quali è “Ecco”, da più parti indicato come il suo disco più bello. Un lavoro che riflette una crescita artistica e che ha proiettato il suo artefice nel novero dei migliori cantautori italiani del momento. “Ecco” raccoglie canzoni che spesso assomigliano a vere e proprie poesie, mostrando attenzione a quanto accade attorno e soprattutto dentro di noi.

La partenza è in programma alle ore 8 dal piazzale della “Birreria “ di Vestone e il trasferimento avverrà con mezzi propri fino a Campo Carlo Magno di Madonna di Campiglio.

Qui inizierà l’escursione ad anello che tocca la Malga Montagnoli, la stazione di arrivo della funivia dello Spinale e quindi Camp Centener, a quota 2084 m slm, un pianoro dove alle ore 14 si terrà il concerto.

Il dislivello complessivo è di circa 500 metri ed il ritorno verrà effettuato su altro itinerario.

Il empo effettivo di percorrenza è stimato di circa 2 ore e mezza per l’andata, da Campo Carlo Magno a Camp Centener , mentre il ritorno avverrà in 1 ora e mezza circa, su altro itinerario

Il percorso è facile e adatto a tutti, anche alle famiglie e l’accompagnatore sarà Brunori A., contattabile al 3408986773.