GARDA – Blitz di ferragosto: 5 denunce

0

Nella giornata di ferragosto sono stati organizzati servizi di controllo straordinari, che hanno impegnato un centinaio di militari. A Limone è stato denunciato un pluripregiudicato trentenne di origini bulgare, senza fissa dimora in Italia, registrato in un hotel con documenti falsi. L’uomo era dedito alla clonazione di carte di credito. Tra Moniga e Manerba, invece, sono stati denunciati quattro uomini di origini nordafricane che sulle spiagge gardesane vendevano ai turisti merci contraffatte. Nel corso dell’operazione sono state sequestrate una ventina di borse, altrettanti capi di abbigliamento, dieci paia di scarpe e una cinquantina di accessori vari.