GARDA – Partenza dubbia ma il turismo tira

0

Gli operatori del settore erano titubanti, visto il maltempo ed una stagione turistica partita in sordina. Tuttavia il turismo sul Garda s’è ripreso e ora gode di buona salute: l’andamento delle prenotazioni fa pronosticare il tutto esaurito fino al 20 agosto, sia nei campeggi che negli alberghi.

Sirmione si conferma quale meta privilegiata dai turisti provenienti dal Nord Europa: oltre ai tedeschi, si registrano le presenze di turisti scandinavi, inglesi, francesi, olandesi e belgi. Forse la causa di tale successi va ravvisata, sicuramente insieme a molti altri fattori, nella circostanza che il Comune ha deciso di non applicare la tassa di soggiorno.

Calano invece le presenze italiane, forse a causa di una crisi che ha finito col colpire il portafoglio di tutti. Tuttavia, un’indagine condotta da Federalberghi denota uno stop alla caduta di connazionali rispetto a quella registrata nell’estate del 2012.