GARDA (VR) – Invasione ferragostana: tutto esaurito

0

Numerosi i turisti, ma anche i bresciani ed i veronesi, che hanno deciso di trascorrere sul lago la settimana più calda dell’anno: sabato e domenica sulle autostrade del Brennero e della Serenissima si sono registrate code e rallentamenti causati dal notevole afflusso turistico.

Sul Garda veronese si registrano campeggi affollati, alberghi pieni, spiagge colme di gente da Peschiera del Garda a Malcesine, da Bardolino e Garda, da Torri del Benaco a Crero; gettonate anche quelle di Pai e Castelletto di Brenzone, del circolo Acquafresca di Assenza oltreché della Val di Sogno a Malcesine nell’alto lago. In acqua barche a vela, catamarani, wind e kite surf, gommoni a motore e motoscafi.

Nel pomeriggio di domenica sulle strade gardesane il traffico è tornato scorrevole ma costante verso l’Alto Lago. In molti hanno approfittato della bella giornata per una gita in Lessinia ed in Trentino.