LIMONE – Trovate monete romane nel sottosuolo

0

A partire dallo scorso 15 luglio, un’equipe internazionale di 12 studenti di archeologia dell’Università di Padova, coordinati dalla ricercatrice Alexandra Chavarria, sta scavando ininterrottamente presso l’antica chiesetta di San Pietro in Uliveto, lungo la strada che conduce nel vicino Comune di Tremosine.

Sono già stati portati alla luce preziosissimi reperti risalenti a varie epoche storiche, da monete di epoca romana fino agli arnesi da campo della Grande Guerra. Tra i vari reperti, c’è anche una dimora risalente all’alto medioevo, sita proprio a ridosso della chiesetta. Alexandra Chavarria ha spiegato che con ogni probabilità si tratta dell’abitazione prestigiosa degli antichi possessori della chiesa, di epoca carolingia (VIII sec.).