LUMEZZANE – L’auto medica resta in Valgobbia. La conferma dal 118

0

La base operativa dell’auto medica resterà a Lumezzane. Continuerà a servire l’emergenza con medico a bordo sul territorio vagobbino, buona parte della Valtrompia e della vicina Valsabbia.

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

E’ quanto emerso da una riunione con il direttore del 118 di Brescia. All’incontro con Claudio Mare erano presenti gli amministatori comunali lumezzanesi, con in testa il sindaco Silverio Vivenzi, il presidente della Croce Bianca di Lumezzane Valeriano Gobbi e Rainiero Rizzini coordinatore del servizio infermieristico del 118.

“La base operativa resterà logisticamente a Lumezzane – dice Valeriano Gobbi – ma il servizio continuerà a servire l’emergenza da Lumezzane a Gardone e media valle e la vicina Valsabbia, con autisti e volontari messi a disposizione gratuitamente dalla Croce Bianca”.

Del resto, i dati fino al 31 luglio di quest’anno parlano di un’attività intensa: da gennaio a fine luglio l’auto medica ha effettuato 556 interventi di cui 355 a Lumezzane, 125 nella zona compresa tra Sarezzo e Villa Carcina e i rimanenti da Gardone Valtrompia all’alta valle.