EDOLO – La stazione si rifà il look: entro il 2013 sarà più bella

0

La stazione ferroviaria di Edolo, entro la fine dell’anno, si rifarà il look: rinascerà nuova, più sicura e prova di atti vandalici.  In particolare, tornerà in vita il piano superiore dello scalo, abbandonato da anni, e la ferrovia sarà reso più sicura e accogliente. Il tutto è possibile grazio ad un accordo di comodato d’uso gratuito firmato nei giorni scorsi tra il sindaco Vittorio Marniga ed il presidente di FerrovieNord Carlo Malugani.

Edolo stazionePer un arcod i tempo di 9 anni, il Comune potrà utilizzare, in virtù dell’accordo, gli spazi interni della stazione e tre garage, per poi assegnarli ad alcune associazioni del territorio senza fini di lucro. L’accordo deriva da in protocollo d’intesa risalente al 2011 che ha coinvolto Regione Lombardia, FerrovieNord, la Rete Ferroviaria Italiana e l’Anci per la fruibilità e l’utilizzo degli scali. Il Pirellone ha infatti pubblicato un bando e il Comune di Edolo è risultato tra i vincitori del progetto battezzato Stazioni in Comune.

Nella stazione saranno ospitate le sedi del Cai, dello Sci-Cai, i Fanti, l’Osservatorio territoriale edolese e il Fai, realtà associative che ora occupano il palazzo di via Porro. In virtù dell’accordo siglato, l’amministrazione civica e le associazioni dovranno garantire l’ordinaria manutenzione, la pulizia delle aree aperte al pubblico, la gestione e la sorveglianza degli impianti di video controllo. Spetteranno invece a FerrovieNord le manutenzioni straordinarie sull’immobile e gli spazi esterni.