SOIANO – Venerdì 9 agosto Rudy Rotta in concerto al Blues Festival

0

Dai Tribal Tech, autentiche icone del jazz fusion, a Rudy Rotta, leggenda vivente della musica blues: l’estate musicale della Valtenesi continua a regalare forti emozioni. Venerdì 9 Agosto, alle 21.30, il Soiano Blues Festival ospiterà quello che la critica americana definisce il massimo esponente del blues europeo.

Rudy RottaRudy Rotta, chitarrista maledetto, inizia la carriera a 14 anni a Lucerna, dove la famiglia s’era trasferita negli anni Sessanta. A 18 anni si trasferisce a Verona, dove si esibisce nei locali della città in giovani gruppi emergenti, come i Condors di Verona, in un repertorio rock-blues di gruppi inglesi ed americani.

Nel 1987 forma la propria band, con cui scala la scena mondiale, suonando su palcoscenici internazionali come Ultimate R&B Cruise, il Kansas City Blues Festival e il Great British R&B Festival. Con 14 album all’attivo e numerosi premi, Rudy entra di diritto nell’Olimpo dei grandi chitarristi mondiali grazie alla prima Stratocaster “Rudy Rotta signature” consegnatagli a Londra da Fender Europe, seguita da una seconda edizione consegnatagli a Rimini in occasione del DISMA.

L’ennesimo grande appuntamento che consacra la Valtenesi come prestigioso palcoscenico della musica jazz e blues.