VALCAMONICA – Preso il ladro dei bar

0

Una mirata attività condotta dai Carabinieri della Stazione di Edolo, ha portato all’identificazione dell’autore di alcuni furti perpetrati negli ultimi tempi nel piccolo centro dell’Alta Vallecamonica. E’ stato soprannominato il ladro dei bar visto che l’individuo, A.S., di anni 28, del luogo, disoccupato, incensurato, prediligeva entrare nottetempo presso i bar o esercizi simili ubicati all’interno di circoli o associazioni.

ladroInfatti il predetto è stato individuato come l’autore del furto avvenuto la notte del 28 luglio scorso presso il bar sito alle piscine di Edolo, dove nell’occasione, dopo essere entrato scardinando una porta antipanico, asportava la somma di euro 150,00 che si trovava nel registratore di cassa, nonché del furto perpetrato la notte dell’11 luglio scorso presso il bar del circolo tennis club di Edolo, sito in via Gelpi. Anche in quest’ultimo episodio, si introduceva nei locali del circolo forzando una finestra ed asportava la somma di euro 100,00 custodita nel registratore di cassa e poi, dal magazzino, arraffava 22 racchette da tennis, di varie marche e misure, utilizzate per gli allenamenti, del valore complessivo di euro 400,00 circa. Tra i vari colpi messi a segno dal predetto figura anche il furto di una pianta ornamentale, del valore di 200,00 euro, asportata la notte del 15 maggio scorso nel cortile di un’abitazione di via Gelpi dove, per accedervi, gli è bastato saltare il muro di recinzione. Durante la fase delle indagini i Carabinieri di Edolo hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione del prevenuto rinvenendo le 22 racchette da tennis asportate al circolo tennis di Edolo e la pianta ornamentale estirpata nel cortile della privata abitazione. Il denaro, purtroppo, è stato già speso.  La merce recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari.