LUMEZZANE – “Parco del Cuore” al Villaggio Gnutti grazie ai genitori e Pro Civile

0

Da un terreno incolto, un gruppo di genitori ha realizzato un parco giochi con zone relax negli spazi adiacenti alla canonica. L’area è quella rimanente dalla costruzione del campo di calcio sotto il quale era stato realizzato il parcheggio in parte pubblico e in parte in uso al personale della vicina clinica Maugeri.

Ingresso del parco
Ingresso del parco

Da tempo l’area era abbandonata e inutilizzata. Un gruppo di genitori del Villaggio Gnutti, 780 abitanti nel centro di Lumezzane, si è quindi attivato. Don Luigi Raffelli, parroco del Villaggio, ha raggiunto l’accordo con il Comune che ha concesso l’area (adiacente alla canonica) in comodato e sono quindi iniziati i lavori con l’ausilio di numerosi volontari che hanno prestato mano d’opera e materiali a titolo gratuito.

Parco Vill GnuttiIn primis la Protezione Civile, presieduta da Emilio Gozzini, e l’impresa Cottone, insieme hanno fornito i mezzi necessari per bonificare l’area. Ai genitori ,stimolati e capitanati dalla signora Anna, il compito di reperire fioriere, reti, ombrelloni e panchine. Dopo un anno di lavoro, l’inaugurazione e la benedizione del Parco del Cuore,così è stato chiamato perché, come dice don Luigi, “tutti hanno messo un pò del loro cuore”. Ora anche il VillaggioGnutti ha il “suo” parco dotato di giochi per i bimbi e panchine per gli anziani.

Uno spazio che viene già utilizzato da coloro che seguono le partite o gli alleamenti che si svolgono nel vicino campo di calcio. Una sfida vinta, a costo zero, per i genitori che hanno fortemente voluto l’opera che, col tempo, sarà arricchita da altri elementi. Certamente non mancherà il sostegno delle famiglie del Villaggio, sempre disponibili ai bisogni della propria comunità.