GAVIA e MORTIROLO – Una pedalata con Alberto Contador tra tradizione, arte e cultura

0

Sabato 3 e domenica 4 agosto, oltre a poter scalare i passi mitici del ciclismo, Gavia e Mortirolo con il grande campione Alberto Contador su strade chiuse al traffico automobilistico, sono in programma numerosi eventi collaterali che sottolineano il connubio tra sport, arte e cultura della “rhxdue Contador”.

Venerdì 2 agosto, alle ore 20.30, presso il Centro Congressi Hotel Mirella di Pontedilegno (BS), è in programma l’incontro, aperto a tutti, con il Dott. Romano Aronne, medico sportivo e preparatore atletico, dal titolo “Alimentazione in Zona: salute e performance sportiva”.

VT GaviaSabato 3 agosto, alle ore 13.00 al Passo Gavia presso la statua della “Madonna dei ciclisti” si potrà assistere alla cerimonia con posa dei busti di Fausto Coppi e di Vincenzo Torriani, realizzati dall’artista Guglielmo “El Duca” Bertarelli. I busti, in marmorino e basalto, sono un omaggio al Campionissimo e al “patron, per eccellenza, del Giro d’Italia” a cui si deve l’ingresso del Passo Gavia tra le montagne del ciclismo. Alla cerimonia, a cura del Comitato Organizzatore, parteciperanno Marco e Gianni Torriani insieme a Faustino Coppi.

Alle ore 18.30, è in programma a Bormio una sfilata di biciclette ed una serie di  spettacoli di intrattenimento, accompagnati da degustazioni di prodotti tipici.

Domenica 4  agosto, dopo la salita in bici al passo Mortirolo, il Gruppo Alpino di Mazzo realizzerà, alle ore 12.30 il “Pranzo Alpino” sul versante valtellinese, poco distante dalla cima. Mentre, sul versante della provincia di Brescia, la possibilità di ristorazione con la collaborazione di Ristoranti convenzionati che propongono il menù “Pranzo del Ciclista”. Alle ore 13.00 è in programma al passo Mortirolo, il “Concerto per un campionissimo” a cura dell’Orchestra Classica di Alessandria, una tanto insolita quanto interessante messa in scena: la voce recitante è di Faustino Coppi, figlio del Campionissimo accompagnata dal violoncellista Luciano Girardengo, pronipote del grande Costante Girardengo.