LUMEZZANE – Addio a Damiano Scaroni, “sindaco” di musica e caccia

0

Lumezzane si stringe attorno alla famiglia Scaroni. E’ mancato Damiano Scaroni, sindaco di Lumezzane dal 1980 al 1993. Viene ricordato con stima per la passione civica e il grande amore verso la “sua” Lumezzane. E’ spirato, all’età di 82 anni, ieri sera nella sua abitazione di via Maronere 25 a Pieve. Attorno a lui, la cara moglie Vincenza e i suoi sei figli con i numerosi nipoti.

E' morto Damiano Scaroni: sindaco dal 1980 al 1993
E’ morto Damiano Scaroni: sindaco dal 1980 al 1993

E’ mancata una figura di spicco della Democrazia Cristiana nella quale aveva militato fin da giovanissimo. Nelle file dell’allora Dc fu eletto sindaco, ma ricoprì anche l’incarico di consigliere provinciale e assessore regionale all’Industria alla fine degli anni ’70. Credeva nelle nuove tecnologie, fu ideatore di Lumetel, la Lumezzane “telematica”. “Il futuro sta nei mezzi informatici…” diceva, invitando (già nei primi anni ’90) le aziende a fare rete e innovazione.

Fu artefice della residenza per anziani “Le Rondini”, inaugurò il campo sportivo di una Lumezzane del calcio nel pieno del suo fulgore. Accanto al suo impegno politico convivevano altre due grandi passioni: la musica e la caccia. Da sempre direttore della corale “Lorenzo Perosi”, amava la musica sacra e suonava spesso l’organo. Quanto alla caccia: fu fondatore, insieme all’avvocato Giovanni Bana, dell’Anuu Gasparotto, l’associazione venatoria di cui era stato presidente provinciale e regionale, conservando negli ultimi tempi il titolo di presidente onorario.

Nonostante la sua lunga malattia, conservava nel suo carattere i “tratti forti e battaglieri che facevano di lui – dice un avversario politico – un esempio di grande passione politica e senso civico che incuteva rispetto e stima”. Lascia la moglie Vincenza, sei figli e numerosi nipoti. I funerali si terranno domenica 28 luglio alle ore 15,30 partendo dall’abitazione di via Maronere 25 verso la parrocchiale San Giovanni Battista di Lumezzane Pieve. Alla famiglia Scaroni le più sentite condoglianze dai redattori e collaboratori dell’Eco delle Valli.tv.