SALO’ – Grande festa nel golfo con la Sail Meeting Internazionale

0

Il Golfo di Salò ha ospitato la 28a edizione della “Salò Sail Meeting”, campionato estivo per le classi monotipi dei laghi del nord Italia, presente anche la flotta Orc del Garda, evento supportato, come tutta l’attività 2013 della Canottieri Garda da Bossoni Auto. Nell’Asso 99 si impone “Idefix” di Marco Cavallini (CV Gargnano), fresco vincitore sulle acque salodiane del tricolore Protagonist.

Garda VelaCavallini batte i ragazzi della Fraglia di Peschiera comandati da Giovanni Picotti, terzo “Geco” del desenzanese Paolo Masserdotti. Un altro campione nazionale in carica, il desenzanese Bruno Fezzardi con “30 Nodi” (Fraglia Desenzano) vince nei Dolphin 81 battendo Baraimbo” di Imperadori-Razzi, terzo “Isabò” di Luca Nassini. Nell’Ufetto 22 è prima la barca di casa “La Carica dei 101” condotta da Paolo Pisa (Canottieri Garda) che regola il team rosa di “Freedom” di Cristina Dovara portata da Annalisa Moniga, Mery Marchini, Piera Bettoni e Lucio Bocci, unica presenza maschile a bordo; terzo è Emanuele Carbonelli di “Daedli”. Tra i Protagonist a vincere è il “56 che classe” la barca del gargnanese Ugo Zerbato (CV GARGNANO) condotta da Davide Bianchini, il giovane alfiere della Fraglia Gabriele D’Annunzio. Secondo è “El Moro” portato da Stefano Spadini, terzo “Te Bambo” di Fabio Gasparri. La flotta Orc, l’altura marina vede in tempo nell’ordine i veronesi di “Proteina” condotta dal suo stesso progettista Massimo Picco davanti a Pederzoli di “Bravissima Cube” e Zermini di “Feet 30”. Nei Crocera vincono “Graffio-Vitasol” di Bruno Manenti (Gruppo C), l’ Hanse “Fast Penelope” di Abrami (Gruppo D), “Anita” di Vincenzo Festa (Gruppo E e Minialtura 2).