BRESCIA – Iva del 4% sui servizi “radiotaxi”

0

Con Risoluzione n. 50 del 12 luglio 2013, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione dell’aliquota IVA del 4% alle prestazioni dei servizi “radiotaxi”, ai sensi della disposizione n. 36, tabella A, parte II, D.P.R. n. 633/1972.

In particolare, l’Amministrazione finanziaria, sulla base del parere tecnico del Ministero dello Sviluppo Economico, ha precisato che:

“il servizio radiotaxi attualmente utilizzato rientri nella nozione di “prestazioni di radiodiffusioni circolari relative al servizio di trasporto pubblico” di cui all’art. 5, comma 2, D.L. n. 70/1988″;

in conseguenza di quanto esposto al punto precedente, l’aliquota IVA ridotta del 4% è applicabile anche alle prestazioni di servizio di radiotaxi più avanzati, ossia quelli con sistemi GPRS/GSM.
Fonte: newsletter Confartigianato