MANERBA – Prosegue “Lune di teatro”, con “Piuma e pelo”

0

Per la rassegna teatrale della Valtenesi “Lune di teatro”, per la quale via abbiamo presentato “Mater Strangosciàs”, domani, 17 luglio 2013 a Palazzo Minerva andrà in scena la compagnia Viandanze.

piuma e pelo

«Il nome [della compagnia] nasce da un lavoro teatrale con una 5a  elementare sul romanzo di Rafael Sanchez Ferlosio “Imprese e Vagabondaggi di Alfanhuì”. Il titolo dello spettacolo, a causa dello strano modo di camminare del giovane Alfanhuì, una versione spagnola del nostro Pinocchio, diventò ” Viandanze: sulle tracce di Alfanhuì”. Dare un nome alle cose, nominare, è il primo passo perché queste comincino a esistere. Poi la Musica e Danza contemporanea hanno cominciato a contaminare il nostro lavoro».

Ad essere portato sulla scena sarà, questa volta, lo spettacolo “Piuma e pelo”, per la regia di Fausto Ghirardini, con Chiara Pizzatti e Michele Segreto.

«Lei è un’a….. e ha le piume! Lui, un …o e ha il pelo. Lei si chiama Piuma; lui si chiama Pelo. Lei non ha la mamma!

Si mette allora in cammino, in giro per il mondo, a cercarla. Ma non la trova. Trova invece lui, Pelo, un mattino; e subito si innamora di quello spilungone arruffato.

Anche lui, in realtà rimane basito di fronte a quella svampita bipede palmata.

Ma non se lo dicono, e se ne vanno, ognuno per la sua strada.

Si incontreranno un giorno in riva al mare e…»

La visione è consigliata ai ragazzi, a partire dai sei anni, ma anche ai loro genitori, a nonne e nonni.

«Gli zii possono venire solo con i rispettivi figli sopra i sei anni. In sintesi: uno spettacolo per cugini».

La serata, ad ingresso gratuito, avrà inizio alle 21:15.