GARDONE – Nuovo look ai centri storici, il bando per aiutare i privati

0

Dopo un lavoro, mirato a individuare tutti i possibili interventi per favorire il recupero urbanistico dei centri storici di Gardone Valtrompia, è stato approvato nell’aprile scorso dal consiglio comunale il piano dell’amministrazione per stimolare i privati nella riqualificazione dei centri storici.

Centro storico Gardone bando
Bando per sistemare i centri storici

Si tratta di una serie di incentivi e abbattimenti di costi che, compatibilmente con la disponibilità di bilancio, sono stati pensati per rendere più conveniente intervenire sugli immobili delle aree più antiche del tessuto urbano della città. “E’ giusto ricordare che il Piano di Governo del Territorio, recentemente approvato, contiene già diverse agevolazioni per aumentare la qualità degli interventi edilizi – dice l’assessore all’Edilizia privata del Comune, Piergiuseppe Grazioli – in particolare per stimolare il risparmio energetico coerentemente con gli obiettivi del piano energetico approvato nel mese di giugno”.

Ora, tramite lo strumento del bando comunale, inserito all’interno del “Regolamento per l’erogazione di contributi finalizzati alla riqualificazione dei Nuclei di Antica Formazione”, per un valore stanziato a bilancio di 25 mila euro, l’amministrazione comunale intende mettere un altro tassello urbanistico per favorire interventi privati incentivando allo stesso tempo il rilancio economico del comparto edilizio nei centri storici di Gardone, Inzino e Magno.

“Come è facile intuire, si tratta di agevolazioni che possono arrivare a un valore pari a diverse migliaia di euro, e, nonostante il momento di difficoltà economica – dice ancora l’assessore – riteniamo possa essere uno strumento semplice, ma al contempo importante, impegnativo e allo stesso tempo coerente con la volontà espressa nel programma dell’amministrazione”.

TESTO DEL BANDO