DESENZANO – Casini: infantili le liti tra Udc e Sc. E attacca Grillo

0

Nei giorni scorsi si è celebrata un’assemblea Udc nella capitale del Garda, nel corso della quale Pier Ferdinando Casini ha incontrato esponenti Udc di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Casini ha definito le liti tra Udc e Scelta Civica “un atto di infantilismo politico che […] dovrebbero far meditare tutti”. Ha poi insistito sul fatto che i partiti politici e i suoi rappresentanti devono assumersi le proprie responsabilità e, pertanto, ha detto o a populismi, demagogia ed irrazionalità.

Desenzano CasiniAperta critica, dunque, a Grillo e al suo movimento, che, secondo Casini, con il suo populismo rischia di far andare a rotoli il Paese. “Il Nord è già stato deluso. È stato deluso da Grillo. Sono bastati quattro mesi perchè apparisse chiaro che Grillo non è una soluzione ma è solo la denuncia del problema, è una spia del problema”.

Secondo Casini è necessario al giorno d’oggi avere il coraggio di riaffermare le ragioni della buona politica e cioè quelle della serietà e della responsabilità. Ha poi aggiunto che, in materia di Imu, c’è da dare fiducia al Governo Letta, che presto troverà una soluzione.

“Ci sono troppe persone che vogliono semplicemente con irresponsabilità creare ostacoli a questo governo. Bisogna invece aiutarlo. Basta remare contro. E sono troppi che dicono ‘viva Letta’ ma che in realtà lavorano per tagliare l’erba sotto i piedi del presidente del consiglio”.