BRESCIA – DURC: presto sarà possibile scaricarlo on line

0

Dal 22 luglio 2013 le imprese potranno verificare online la propria regolarità contributiva Inps. E a breve anche il Durc verrà rilasciato online. Grazie ad una nuova procedura informatica, presentata lunedì scorso nel corso di una videoconferenza tra le sedi territoriali Inps , i responsabili delle aziende potranno verificare direttamente la posizione contributiva dell’impresa e provvedere alla regolarizzazione di eventuali irregolarità che negano o ritardano il rilascio del Durc.

DURCScopo è la modernizzazione e la semplificazione del rapporto tra Pubblica Amministrazione e imprese, oltre che la riduzione dei costi e dei tradizionali passaggi burocratici. In pratica, tra pochi giorni l’incaricato aziendale abilitato potrà collegarsi dal proprio ufficio al sito internet dell’Inps e verificare se l’azienda è in regola con il versamento dei contributi. In caso di anomalie, queste saranno segnalate dalla procedura informatica e l’impresa potrà procedere immediatamente al pagamento in modo da regolarizzare la propria posizione.

Per ora il Durc rimane cartaceo. A partire da 2 settembre 2013, però, il Durc sarà richiesto e rilasciato solo via PEC. Inps, Inail e Casse Edili recapiteranno il Documento Unico di Regolarità Contributiva esclusivamente tramite posta elettronica certificata agli indirizzi indicati dai richiedenti. L’abbandono del pezzo cartaceo comporterà risparmi per gli enti gestori, una riduzione dei tempi di consegna e un minor rischio di falsificazione. “Peraltro – si legge in una nota della Cnce – il sistema delle Casse Edili utilizza lo strumento della Pec già da diversi anni ed ha anticipato in tale direzione anche le scelte degli Istituti pubblici”.