SARNICO – “Jazzer Tango”: in piazza XX Settembre quattro star mondiali

0

Non c’è che l’imbarazzo della scelta il prossimo weekend a Sarnico: da ieri, venerdì a domenica un ventaglio di eventi che non possono non accontentare davvero tutti i gusti.

“Jazzer Tango”, questo il nome del concerto, proporrà in Piazza XX Settembre alle ore 21 quattro solisti in carriera, quattro star del jazz internazionale, in un omaggio al Tango Nuevo di Astor Piazzolla, assieme all’orchestra da camera dei Musici di Parma.

Jazzer SarnicoAlessandro Quarta (violinista solista), Michele di Toro ( al pianoforte), Yuri Goloubev ( al contrabbasso), Marco Zanoli ( alla batteria) e l’Orchestra dei Musici stupiranno la piazza con le composizioni che hanno alimentato il mito di Piazzolla, assieme ad alcuni brani di sconvolgente bellezza, sebbene meno conosciuti: Inverno Porteño, Libertango, Oblivion, Jeanne y Paul, Adios Nonino, Muerte del ángel, Vuelvo al Sur, Years of Solitude (Piazzolla/Muilligan), Close you Eyes and Listen (Piazzolla/Mulligan), Soledad e Ave Maria.

Si tratta del concerto che dà ufficialmente il via al Sebino Summer Festival che proporrà oltre 20 appuntamenti con la grande musica a Sarnico e in altri sette comuni del Sebino, tra bresciano e bergamasco.

Alessandro Quarta, in questi stessi giorni impegnato con i solisti dell’Ensemble Berlin al Landsberg Sommermusiken in formazioni cameristiche e come primo violino solista dell’Ensemble, sarà peraltro a capo della sua masterclass di violino e improvvisazione jazz (ma non solo), aperta a tutti gli strumenti e formazioni, all’Istituto E. Donadoni di Sarnico dal 19 al 24 luglio all’interno della Sebino Master Class.

Ma il weekend a Sarnico non si ferma qui. Domenica infatti duplice appuntamento: la mattina, dalle ore 9 fino alle 12, si svolgerà la tradizionale iniziativa organizzata dal gryuppo Smile Divers “Fondali Puliti” con ritrovo press oil lungolago Garibaldi.

Per la sera invece l’appuntamento torna ad essere in Piazza, per la precisione in Piazza Besenzoni, con ritmi e musiche latine: in calendario infatti saggi di ballo della scuola bailadores, con a seguire musica a tema.