SAN FELICE – “Tutti giù”, film italiano-svizzero al Film Festival

0

Film svizzero-italiano e primo lungometraggio del giovane regista ticinese Niccolò Castelli, “Tutti Giù” narra il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, la presa di coscienza di se stessi, la solitaria scelta di percorso fra sogni e paure, successi e sconfitte.

tutti-giuNel film i giovani protagonisti sono l’attore italo-svizzero Nicola Perot, affiancato dall’attore franco-svizzero Yanick Cohades e dalla sciatrice Lara Gut, grande talento dello sci elvetico, che a soli 16 anni e mezzo è diventata l’atleta più giovane a vincere una gara di supergigante e che recita per la prima volta in un film. “Tutti Giù” è stato realizzato grazie alla collaborazione di numerosi tecnici ed artisti di nazionalità italiana, e le riprese si sono svolte tra Sestriere, St. Moritz e Lugano. Dopo la tournée festivaliera statunitense e in vista dei festival di Kitzbühl in Austria e Rhode Island negli Stati Uniti, Tutti Giù torna in Europa e si presenta in concorso al Filmfestival del Garda che si svolgerà a San Felice del Benaco tra il 10 e il 14 luglio 2013 (http://www.filmfestivaldelgarda.it/). Il regista Niccolò Castelli sarà presente alla proiezione in programma venerdì 12 luglio alle ore 18.00 presso la Sala Auditorium del Santuario Madonna del Carmine, Garda. “Tutti Giù” è prodotto dal cineasta Villi Hermann per la Imagofilm Lugano in coproduzione con la RSI Radiotelevisione svizzera.