Mantova, presentazione ufficiale del ritiro e sinergie future

0

E’ stato presentato ufficialmente questo pomeriggio il ritiro precampionato del Mantova che si terrà a Cles (TN) dal 22 al 31 luglio 2013. La scelta della località trentina è stata fatta grazie agli ottimi rapporti instaurati con l’Azienda per il Turismo Val di Non, che ha permesso al Mantova di trovare una sede funzionale alle sue necessità, stringendo accordi che non si limiteranno al solo periodo di ritiro precampionato.

VT MantovaLa prima squadra del Mantova, dopo il raduno ufficiale fissato per il 16 luglio, partirà alla volta di Cles nella mattinata di lunedì 22 luglio. Dieci i giorni da trascorrere in Trentino, quasi tutti con doppie sedute di allenamento, con tre  amichevoli previste (26 – 28 – 31 luglio). Si torna a Mantova mercoledì 31 luglio per poi riprendere la preparazione al Martelli. Durante tutta la permanenza in Trentino la squadra biancorossa alloggerà presso l’Albergo Cles, e svolgerà le sedute di allenamento presso il centro sportivo di Cles, che già negli scorsi giorni è stato visitato dagli addetti della società per una prima conoscenza degli spazi a disposizione.

Il rapporto nato con l’Apt Val di Non ha permesso la nascita di sinergie che legheranno il Trentino al Mantova e al suo territorio anche nei prossimi mesi. Sono state, infatti, presentate oggi iniziative e offerte rivolte a tutti i tifosi biancorossi e alle famiglie mantovane che decideranno di passare un periodo di villeggiatura in Val di Non nei prossimi mesi.   Tra le proposte più importanti presentate quest’oggi dall’Apt va sicuramente ricordata la Guest Card Trentino, un omaggio che la struttura ricettiva farà ai propri ospiti dandogli la possibilità di visitare gratuitamente più di 60 siti culturali e parchi naturali del Trentino. Per tutte le informazioni sulla val di Non e sulla sua offerta turistica è possibile visitare il sito www.visitvaldinon.it. Un ringraziamento speciale è stato poi fatto dal Mantova e dall’Apt Val di Non all’Amministrazione Comunale di Cles per l’importante collaborazione dimostrata nell’accogliere la società biancorossa. Il Comune di Cles ha voluto donare alla società virgiliana un gagliardetto con lo effigiato lo stemma della città, come simbolo di un’intesa che si spera duratura nel corso degli anni.

Per l’Apt  Val di Non erano presenti il Presidente Andrea Paternoster e il Direttore Paolo Marini, per il la Pro Loco di Cles era presente il Presidente Tito Demichei, per il Mantova erano presenti il Direttore Generale Alessandro Dusi e il Responsabile Marketing Massimo Andreoli. Alessandro Dusi: “Come società vogliamo ringraziare sentitamente l’Apt Val di Non e i suoi dirigenti, già dai primi contatti hanno dimostrato un grande entusiasmo e si sono messi a completa disposizione per venire incontro alle nostre esigenze. Queste, e tante altre, sono le ragioni che ci hanno fatto propendere per Cles come sede del ritiro precampionato”. Massimo Andreoli: “Il Trentino e la Val di Non sono delle realtà territoriali di assoluta importanza, è quindi un successo il poter unire il nome del Mantova a quello di luoghi e strutture che da anni ospitano il grande calcio. La nostra collaborazione poi non finirà qui, speriamo di farla durare negli anni e di proporre a tutti i nostri tifosi delle iniziative che rispondano al loro interesse”. Andrea Paternoster: “Siamo orgogliosi di accogliere una società blasonata e ambiziosa come il Mantova  in Val di Non, un territorio che già da anni accoglie squadre importanti durante il periodo estivo. Sono sicuro che tutti i tifosi che verranno a Cles per seguire la squadra troveranno un bellissimo paese, accogliente e a misura d’uomo”. Paolo Marini: “In questi giorni stiamo studiando varie offerte da proporre ai tifosi e, soprattutto, alle famiglie che vorranno trascorrere qualche giorno in val di non. Quello siglato è accordo strategicamente molto importante, che permetterà al nostro territorio di avere grande visibilità e di legarsi ad una città splendida nella quale speriamo di portare presto le nostre iniziative”