DESENZANO – Luigi Cavalieri parla degli acquisti sui farmaci online

0

Di seguito una lettera, tratta da Bresciaoggi, di Luigi Cavalieri,  consigliere di Desenzano del Garda, in materia di servizio farmaceutico:

Desenzano Cavalieri“Anche quest’anno nella relazione presentata alla Camera dal Presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella il settore farmaceutico è stato protagonista. Mi ha fatto piacere che ci si sia soffermati sugli acquisti on line, in quanto possono rappresentare una minaccia. E che i farmacisti lo abbiano spesso sottolineato non è una certo una scoperta odierna, anche se spesso, ahimè, la loro voce veniva interpretata come difesa di meri interessi, anziché riconoscere che lo si faceva nell’esclusiva attenzione nei confronti degli utenti e della salvaguardia della loro salute.  L’Autorità è intervenuta sulla vendita illegale di farmaci, procedendo prima alla chiusura di un sito internet come provvedimento cautelare, poi definitivamente accertando che la vendita illegale di farmaci on line, in particolare farmaci soggetti all’obbligo di prescrizione medica, la cui assunzione al di fuori del controllo medico rappresenta un’attività pericolosa, risulta in contrasto con il Codice del Consumo.  È stato confermato che senza l’intermediazione del farmacista si possono correre seri rischi, così come, nel caso di farmaci etici, senza la necessaria visita e prescrizione medica.

Lo stimolo alla crescita ed alla concorrenza non può, insomma, far dimenticare che il web è uno strumento ricco di insidie per il consumatore che – come ha evidenziato l’Antitrust – potrebbe trovarsi esposto a pratiche commerciali contrarie ai canoni della diligenza professionale ed idonee a falsarne il comportamento economico o a condizionarne indebitamente la libertà di scelta”.