SERLE – Il Comune vuole dare lavoro ai giovani dai 16 ai 18 anni

0

Bamboccioni, svogliati o nullafacenti: sono gli aggettivi che vanno sempre più spesso a braccetto con il sostantivo giovani.

Il Comune di Serle, al contrario, vuole credere nei ragazzi dai 16 ai 18 che hanno assolto gli obblighi scolastici, dando loro la possibilità di lavorare part-time, dalle 8 alle 12, dal lunedì al venerdì, affiancando i dipendenti comunali.

Il tutto per un compenso, ovviamente simbolico, di 200 euro al mese.

Poco è il tempo per riflettere se aderire o meno all’iniziativa: il bando scade il 3 luglio!

Eccovi la locandina, per maggiori chiarimenti.

La locandina
La locandina